Una donna usa un'app sullo smartphone
TECH NEWS

Adobe Premiere Rush CC, l’app per fare video pensata per gli youtuber

Adobe ha lanciato la prima applicazione di editing video pensata per gli YouTuber senza grandi conoscenza specifiche, ecco come usare Premiere Rush CC

16 Ottobre 2018 - Il tuo sogno è quello di diventare uno YouTuber famoso in tutto il mondo? Hai un’idea creativa che vorresti trasformare in video virali ma non hai grandi conoscenze specifiche di editing? Nessun problema, Adobe ha presentato infatti l’applicazione Premiere Rush CC, un programma di editing semplificato che renderà la vita molto più facile agli YouTuber.

Adobe è da sempre tra i leader dei vari programmi per computer e smartphone di editing di filmati e foto. L’azienda quindi conosce bene le difficoltà iniziali che può avere un utente senza conoscenze di montaggio e modifica dei video che si avvicina per la prima volta al mondo dell’editing. Anche perché la maggior parte delle persone prova a iniziare a creare i propri video per YouTube o altre piattaforme da autodidatta, senza cioè seguire corsi o lezioni specifiche. Senza una buona qualità di montaggio e un editing originale però sfondare su YouTube al giorno d’oggi è quasi impossibile. Ed è per questo che Adobe ha realizzato l’app Premiere Rush CC per offrire montaggio, filtri e modifiche di qualità ai filmati in maniera semplicissima anche ai neofiti o agli aspiranti YouTuber.

Cos’è e come funziona Adobe Premiere Rush

Project Rush, il nuovo programma di video editing di Adobe è già disponibile per PC Windows, macOS e iOS, con il supporto per Android che arriverà solo verso la prima metà del 2019. Possiamo definirlo come una versione semplificata di Premiere Pro. In pratica è una versione con funzioni professionali adattata al mondo degli YouTuber e delle persone senza particolari conoscenze di editing. Troviamo quindi un’interfaccia intuitiva con un assistente virtuale che ci aiuterà nello svolgere qualsiasi tipo di operazione di modifica, salvataggio o condivisione del video. Un esempio? l’intelligenza artificiale creata da Adobe per Premiere Rush adatta in automatico un brano, una canzone o una musica di sottofondo che inseriamo nel testo per evitare sovrapposizione in caso di parti parlate nel filmato. Essendo pensato per YouTube inoltre ha diverse funzionalità specifiche ideate esclusivamente per il portale video di Google, come la programmazione della pubblicazione e la scelta delle immagini da utilizzare come miniature.

Per quanto riguarda i prezzi Adobe Premiere Rush CC sarà suddiviso in diversi piani, quello mensile costa 12,19 euro, mentre quello annuale 145,52. C’è comunque anche un piano gratuito, chiamato Starter, Con questo si potranno editare ed esportare solo 3 filmati senza pagare. Lo spazio di archiviazione in cloud nel piano a pagamento è di 100GB, solo 2GB invece in cloud con il piano Starter gratuito.

TAG: