android 11 Fonte foto: Shutterstock
ANDROID

Android 11 non funzionerà su tutti gli smartphone: ecco quali

Per far funzionare Android 11 sarà necessario avere almeno 2GB di RAM sullo smartphone. Ecco il perché

Android 11 non potrà essere installato sugli smartphone low cost, dotati di una configurazione hardware poco performante e, soprattutto con poca memoria. Questo è quanto sembra dalla lettura di una guida di configurazione di Android 11 Go Edition, la versione di Android dedicata proprio ai cellulari poco performanti.

Google, in pratica, avrebbe alzato il taglio minimo di memoria RAM necessaria per installare Android 11 standard, rendendo allo stesso tempo obbligatorio per i produttori di smartphone usare Android Go sui dispositivi con meno memoria. Prima, invece, l’uso di Android Go sui dispositivi low cost era consigliato e non obbligatorio. Se questa notizia dovesse essere confermata, quindi, la platea di dispositivi già in circolazione che sarà possibile aggiornare ad Android 11 si ridurrà notevolmente. Per quelli nuovi, invece, il nuovo limite non dovrebbe essere un grosso problema perché anche i dispositivi low cost (fatta eccezione per quelli estremamente low cost, destinati a mercati particolari come l’India e l’Africa) avranno memoria sufficiente per far girare Android in versione completa.

Android 11: quali smartphone potranno installarlo

Il taglio minimo di memoria RAM che sarà necessario per installare Android 11 passa da 1 GB a più di 2 GB. Sotto questa soglia si dovrà installare Android Go Edition, a partire da questa soglia il produttore potrà scegliere se usare Android normale o Android Go. E questo, indirettamente, ci dice anche che Android 11 sarà un sistema operativo parecchio pesante dato che non si accontenterà di 2 GB di RAM. Precedentemente solo i dispositivi con 1 GB o meno di RAM venivano venduti con Android Go.

Android Vs Android Go: cosa cambia

Android Go Edition è una versione alleggerita di Android, disponibile già dai tempi di Android 8 Oreo. Si differenzia da Android standard sia per alcune caratteristiche tecniche che per l’interfaccia utente. Il sistema operativo è ottimizzato per ridurre al minimo l’uso di dati ed è dotato di una versione ridotta dei Google Mobile Services e dei Google Play Services. Anche l’interfaccia è più leggera ed è focalizzata sulle informazioni relative al consumo dei dati della connessione mobile e della memoria di archiviazione. Le app recenti mostrate sono al massimo 4, per ridurre il consumo di RAM. Tra gli smartphone recenti che usano Android Go al posto di Android standard ci sono il Samsung Galaxy A01 Core, il Samsung Galaxy J2 Core, i Nokia C2, 1.3 3 C1 e l’LG K20.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963