Libero
anote Fonte foto: aNote
SMART EVOLUTION

ANote Music e Le Vibrazioni: arriva la piattaforma per investire in royalties musicali

ANote Music e Le Vibrazioni: ora è possibile investire nelle royalties musicali

Il Festival di Sanremo si è appena concluso portando una ventata di novità fra cui i Crypto Talks, una serie di incontri e dibattiti a tema criptovalute e innovazione, legati, quest’anno, anche a Le Vibrazioni, la band salita sul palco dell’Ariston con il brano Tantissimo.

Fra le innovazioni più interessanti c’è senza dubbio ANote Music, marketplace europeo di investimento in royalties musicali. Un’azienda giovane e dinamica fondata da tre imprenditori under 30, di cui due italiani. La startup può contare su una piattaforma all’avanguardia che permette a fan e investitori di sostenere la musica e gli artisti preferiti. In partnership con Artist First, etichetta leader nella produzione e distribuzione discografica italiana, ANote consente di investire nei diritti d’immagine de Le Vibrazioni. La band capitanata da Francesco Sarcina, ha preso parte all’ultimo Festival di Sanremo, ha all’attivo più di 22 anni di musica live e ha reso cult canzoni come Dedicato a te e In una notte d’estate.

Le Vibrazioni, una band di successo

Nato nel 1999 a Milano, il gruppo pop rock de Le Vibrazioni è uno fra i più amati e seguiti di sempre. La band è composta dal cantante e chitarrista Francesco Sarcina, principale compositore, dal chitarrista e tastierista Stefano Verderi, dal bassista Marco Castellani e dal batterista Alessandro Deidda.

Dopo anni di gavetta nei locali milanesi, Le Vibrazioni hanno esordito all’inizio del 2003 con il singolo Dedicato a te, che è stato certificato disco di platino dopo pochissime settimane. Nello stesso anno il gruppo ha pubblicato il primo album, le cui vendite hanno superato le 300mila copie. Dal disco sono stati estratti alcuni fra i singoli più famosi, come In una notte d’estate, Vieni da me, Sono più sereno ed …E se ne va. Quest’ultima canzone è stata inclusa nella colonna sonora del celebre film Tre metri sopra il cielo.

Fra i record de Le Vibrazioni c’è il maggior numero di partecipazioni a Sanremo come band. Sarcina e compagni d’altronde hanno alle spalle oltre vent’anni di carriera, numerosi album all’attivo e più di un milione di dischi venduti. Dopo l’esperienza della kermesse musicale condotta da Amadeus, Le Vibrazioni si preparano alla stagione estiva, ricca di esibizioni dal vivo, con un calendario che conta già ben 180 concerti. Le apparizioni sono soggette a royalties e si accumuleranno sino alla distribuzione per gli investitori di ANote Music che hanno deciso di puntare sui diritti d’immagine de Le Vibrazioni tramite la piattaforma. Le royalties infatti verranno generate ogni volta che la band si esibirà in eventi pubblici o concerti.

Investire nella musica: ora si può!

marzio f schenaFonte foto: ANote

Un nuovo modo di investire nella musica che ANote ha deciso di proporre proprio a Sanremo. I co-fondatori dell’azienda, Marzio F. Schena (CEO) e Matteo Cernuschi (CTO), hanno presentato nell’ambito dei Crypto Talks i vantaggi della piattaforma e le possibilità di crescita.

“Sanremo si è rivelato un’esperienza indimenticabile. Abbiamo partecipato con entusiasmo ai Crypto Talks, aggiungendo la nostra esperienza di prima mano a un ambito tutto da esplorare, ma incredibilmente promettente. E, ovviamente, abbiamo tifato per Francesco e Le Vibrazioni!", ha spiegato Marzio F. Schena.

Contenuto offerto da ANote Music.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963