Libero
apple homepod 2 Fonte foto: Apple
APPLE

Apple HomePod 2 ufficiale: caratteristiche e prezzi

A distanza di 5 Apple anni lancia la seconda generazione del suo speaker intelligente, che ora offre anche la compatibilità con il protocollo Matter

Una volta lanciati ufficialmente i nuovi MacBook Pro, il nuovo Mac mini e i SoC M2 Pro ed M2 Max, l’azienda di Cupertino ha sorpreso un po’ tutti con il lancio del suo nuovo smart speaker Apple HomePod 2 che, tra le altre cose, ora include nativamente l’assistente vocale Siri.

L’ultimo dispositivo della serie HomePod lanciato da Apple era l’HomePod mini dell’ottobre 2020, mentre a marzo 2021 Apple aveva addirittura lasciato intendere che il capitolo HomePod era chiuso e che il futuro era "mini". Il nuovo HomePod, invece, arriva ora per sostituire il primo modello che Apple aveva presentato a giugno 2017.

Apple HomePod 2: caratteristiche tecniche

Il ripensamento di Apple rispetto al suo HomePod originario ci porta un nuovo speaker intelligente dalla forma circolare che è alto 168 mm e largo 142 mm, per un peso di 2,3 kg. Nella parte superiore c’è una superficie tattile tonda, dove sono presenti i vari controlli per gestire la riproduzione musicale (stop, pausa, avanzare di un brano, volume) e il tasto di attivazione di Siri. Il design è praticamente identico a quello del modello di prima generazione, ed infatti le novità più interessanti sono tutte all’interno.

Ovviamente Apple si è concentrata nell’offrire la qualità audio migliore possibile e per questo motivo ha integrato cinque tweeter destinati a riprodurre i toni alti a 360°. A questi ha aggiunto un subwoofer da 4 pollici destinato ai toni bassi.

Anche per questa seconda generazione di HomePod Apple non ha rinunciato all’algoritmo proprietario che si occupa di analizzare la stanza in cui viene posizionato per offrire la migliore spazializzazione possibile. Un microfono analizza il modo in cui rimbalzano i bassi nella stanza e li adatta automaticamente.

La sua vocazione nel riprodurre audio in streaming è enfatizzata dalla compatibilità con AirPlay, Wi-Fi e Bluetooth 5.0. A questi si aggiunge un chip UWB (Ultra WideBand) che consente di inviare audio all’HomePod 2 da dispositivi distanti anche 70 metri attraverso porte e muri senza perdita di qualità.

HomePod è in grado di riconoscere fino a sei voci diverse: in questo modo ogni persona in casa può ascoltare le sue playlist personali, impostare promemoria e eventi nel suo calendario personale.

Tra le opzioni disponibili c’è anche la possibilità di collegare HomePod ad altri dispositivi della stessa famiglia (da sottolineare che però non è retrocompatibile con la prima generazione), il che lo rende perfetto per poter sfruttare al massimo tutte le caratteristiche della casa connessa.

Inoltre è stato inserita la compatibilità con il protocollo Matter, il nuovo standard che consente una maggiore interoperabilità tra dispositivi intelligenti da inserire nella casa intelligente e di cui Apple è uno dei principali sostenitori. A questo proposito, HomePod 2 integra un sensore di temperatura e può quindi funzionare in combinazione con i termostati intelligenti collegati.

Altra novità rispetto alla prima generazione è che ora HomePod 2 può essere accoppiato con una Apple TV ed essere quindi utilizzato come altoparlante in un sistema home cinema. E’ persino possibile (budget permettendo) usare due HomePod come impianto audio esterno di una TV.

Apple segnala infine che HomePod2 è compatibile con iPhone SE (seconda generazione) e successivi o iPhone 8 e successivi con iOS 16.3 o successivi. Per quanto riguarda gli iPad la compatibilità è garantita con il modello Pro, con iPad di quinta generazione) e successivi, iPad Air (terza generazione) e successivi o iPad mini dalla quinta generazione e successivi con iPadOS 16.3.

Apple HomePod 2: prezzi e disponibilità

Il nuovo HomePod 2 di Apple è già disponibile al prezzo di 349 euro in due colorazioni: bianco e mezzanotte, un nuovo colore realizzato con tessuto a rete riciclato al 100%. Questo è lo stesso prezzo al lancio dell’HomePod di prima generazione. Se si vuole spendere meno c’è sempre l’HomePod mini che attualmente costa 109 euro.

© Italiaonline S.p.A. 2023Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963