apple ios 15 per iphone Fonte foto: Apple
APPLE

Apple annuncia iOS 15: le novità

IOS 15 è stato annunciato da Apple insieme a tutte le sue novità: eccole, insieme agli iPhone compatibili con il nuovo sistema operativo.

iOS 15 è ufficiale: è stato annunciato da Apple alla conferenza annuale dedicata agli sviluppatori, la WWDC21, per adesso nella sola versione beta che, come di consueto, offre l’opportunità a chi lavora con il sistema operativo della Mela di familiarizzare con l’ambiente ed adattare le applicazioni. Per iOS 15 in versione definitiva bisogna attendere l’autunno, quando probabilmente arriverà a braccetto con gli iPhone 13.

Intanto alla WWDC21 Apple ne ha anticipato le novità, ha scandito i tempi, ed elencato gli iPhone che riceveranno iOS 15, catalizzando tutte le attenzioni sul prossimo sistema operativo mobile. Attenzioni di un pubblico virtuale, dal momento che a causa della pandemia la solita platea in festa ha dovuto lasciare il passo ad un pubblico di allegre memoji – le emoticon di Apple – che ha accompagnato Tim Cook sul palco di Apple Park. La novità principale della WWDC21 è stata proprio iOS 15, al cui sviluppo Apple dice di aver lavorato duramente cogliendo gli spunti della situazione con cui il mondo intero ha dovuto convivere nell’ultimo anno e mezzo.

FaceTime

Non si può che spiegare con la pandemia l’apertura – per nulla in stile Apple – di FaceTime ad Android e Windows. L’ecosistema della Mela è notoriamente chiuso, ma è evidente che la pandemia da Covid-19 ha sovvertito i paradigmi, e deve aver spinto anche un’azienda molto ferma nelle proprie convinzioni come Apple a rivalutare il raggio d’azione di FaceTime, che come Skype, Zoom e altri competitor in tempi recenti ha vissuto una nuova età dell’oro.

Così, FaceTime con iOS 15 sarà una piattaforma per tutti: basterà un browser web per partecipare ad una chiamata o ad una videochiamata FaceTime con crittografia end-to-end a prescindere dal possesso di un iPhone, un iPad o un Mac.

ShareTime è l’altra novità annunciata per FaceTime: permetterà di condividere ciò che si sta guardando, un film o un video per esempio, per vederlo con un’altra persona o un gruppo di amici.

Infine, l’audio spaziale: chi ascolta, se in possesso di un dispositivo compatibile come AirPods Max ad esempio, ascolterà la voce della persona che parla dalla direzione in cui è visibile sullo schermo, per accrescere la naturalezza della conversazione.

Focus

Con iOS 15 arriverà Focus, novità che consentirà di separare la vita professionale da quella privata. Il sistema operativo della Mela permetterà di stabilire quali notifiche considerare importanti e quali no nei diversi momenti della giornata, ma è solo un punto di partenza perché Focus per iOS 15 promette di imparare dalle abitudini, dai luoghi frequentati maggiormente e dal contesto per sottoporre l’avviso corretto nel momento corretto.

Con Focus dopo una certa ora le notifiche riguardanti il lavoro ad esempio verranno de-prioritizzate, per acquistare nuovamente importanza il giorno seguente al momento giusto. Inoltre iMessage, il servizio di chat via internet di Apple, quando è attiva la modalità Focus e non disturbare avviserà l’interlocutore del motivo per cui in quel momento non possiamo rispondere.

LiveText

LiveText è una di quelle funzionalità che fa toccare con mano con semplicità i vantaggi dell’intelligenza artificiale. Consente di selezionare il testo contenuto in una foto e di copiarlo con un tocco.

Nuove Apple Mappe

Cambiamenti radicali per le Mappe di Apple. Grafica rinnovata con tanti dettagli per agevolare la navigazione: arrivano le carreggiate, i semafori, le piste ciclabili, le strisce pedonali, ma anche l’interazione con i servizi pubblici, con l’iPhone o l’Apple Watch che ad esempio saranno in grado di segnalare quando è il momento di scendere dal bus.

Buona notizia: le nuove Mappe di Apple arriveranno entro fine anno anche in Italia.

Privacy

Importanti su iOS 15 i passi avanti in termini di privacy. Con App Tracking Transparency si potrà controllare la gestione dei dati fatta dalle varie applicazioni installate, sarà possibile nascondere l’indirizzo IP, mentre Mail impedirà alle aziende di sapere se una mail è stata aperta per scoraggiare lo spam.

iCloud

Anche la “nuvola" di Apple avrà la sua fetta di novità. Sarà possibile indicare un contatto fidato a cui passare la propria eredità digitale di iCloud in caso di morte.

iPhone compatibili con iOS 15

Ogni volta che Apple aggiorna il suo sistema operativo iOS qualche modello di iPhone perde la possibilità di essere aggiornato e diventa “vintage“. E’ normale che sia così: succede anche su Android.

Ecco la lista degli iPhone che riceveranno iOS 15 sicuramente.

  • iPhone 12 tutti
  • iPhone 11 tutti
  • iPhone XS tutti
  • iPhone XR
  • iPhone X
  • iPhone 8 tutti
  • iPhone 7 tutti
  • iPhone 6s tutti
  • iPhone SE tutti
  • iPod Touch di settima generazione

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963