Libero
APPLE

Apple lavora ad un MacBook con schermo pieghevole

Secondo le indiscrezioni condivise dal magazine BusinessKorea, Apple sarebbe al lavoro su un MacBook con display pieghevole da lanciare sul mercato entro il 2026

Apple Macbook schemo pieghevole Fonte foto: Shutterstock/cigdem

Secondo le indiscrezioni riportate da BusinessKorea, Apple sarebbe in trattativa con diversi fornitori di display per realizzare un MacBook con schermo pieghevole. Si tratterebbe di un progetto anchora agli albori e Apple dovrebbe portare sul mercato il nuovo computer nel 2026, dopo una presentazione ufficiale nel 2025.

Tra le varie fonti che hanno riportato una notizia simile, c’è anche Ross Young di DSCC, che ha parlato di un MacBook Pro che stravolgerà per sempre l’idea di notebook e avrà un display pieghevole da ben 20,5 pollici. Non si tratterebbe, però, di una novità assoluta perché sia Samsung che Asus e Lenovo hanno già mostrato dispositivi di questo tipo: la prima sotto forma di prototipo, le altre due come prodotto realmente in vendita.

Cosa sappiamo del MacBook pieghevole

Vista la proverbiale riservatezza di Apple, è oggi impossibile sapere come sarà questo ipotetico MacBook “foldable“. Sappiamo, però, cosa ha già fatto la concorrenza: Asus e Lenovo, con i loro rispettivi Zenbook 17 Fold OLED e ThinkPad X1 Fold, hanno portato sul mercato dei “giganteschi schermi pieghevoli” con la parte inferiore del display che si trasforma in una tastiera touch quando il dispositivo è piegato.

Probabilmente, proprio come i modelli di Asus e Lenovo, il nuovo MacBook potrà essere utilizzato con una tastiera esterna quando è aperto per permettere all’utente di sfruttare completamente le dimensioni generose dello schermo ipotizzate da Ross Young.

Chiaramente, è ancora troppo presto per fare delle previsioni ma, se l’idea del portatile pieghevole fosse davvero nell’aria in casa Apple, il colosso di Cupertino dovrà lavorare molto su cerniere che siano estremamente resistenti perché, viste dimensioni così rilevanti, avranno bisogno di sopportare parecchie sollecitazioni e dovranno, naturalmente, durare nel tempo.

Come cambierà il mercato dei notebook

I notebook con schermo pieghevole sono una tecnologia nuova, ma che ha già catturato l’interesse del pubblico e degli addetti ai lavori. Del resto è evidente che una soluzione del genere possa aprire le porte a molti nuovi possibili modi di usare i computer portatili, che potrebbero diventare ancora più sottili e leggeri.

Secondo molti, questi dispositivi rappresenteranno l’anello di congiunzione tra il PC e l’iPad, garantendo performance di livello e una portabilità estrema.

Il potenziale ingresso di Apple nel mondo dei display pieghevoli, potrebbe essere l’input necessario per convincere i maggiori brand a seguire la stessa rotta. Nel giro di pochi anni, quindi, si potrebbe assistere a una vera e propria esplosione di dispositivi del genere che potrebbero stravolgere radicalmente le abitudini degli utenti.

Questi laptop pieghevoli, infatti, garantirebbero una maggiore flessibilità per tutti i professionisti che passano molte ore fuori casa che avrebbero a disposizione un dispositivo potente e dalle dimensioni generose ma comunque leggerissimo e dallo spessore quasi irrilevante.

Oltretutto un sistema del genere potrebbe essere un successo anche per il settore dell’intrattenimento, con la possibilità di avere uno schermo molto più grande da utilizzare per lo streaming o per giocare ai videogiochi, anche in mobilità.