Libero
ipad air Fonte foto: DenPhotos / Shutterstock
APPLE

Apple cancella l'evento di ottobre, ecco perché

Cambiamenti in vista per l'annuncio dei nuovi dispositivi del colosso di Cupertino: i nuovi iPad e MacBook Pro potrebbero arrivare in ritardo e senza una presentazione in pompa magna

Le ultime indiscrezioni davano per certo lo svolgimento di un evento Apple a ottobre, ma tali voci potrebbero essere clamorosamente smentite dai fatti. Infatti, l’analista di Bloomberg Mark Gurman la pensa molto diversamente ed è convinto che il colosso di Cupertino non terrà un evento in autunno, né in presenza né online, e si limiterà a presentare alcuni nuovi dispositivi tramite dei semplici comunicati stampa.

Apple: cosa succederà ad ottobre

Il noto esperto delle dinamiche che stanno dietro ai prodotti della mela morsicata è convinto che la compagnia lancerà il resto dei prodotti previsti per 2022 non con un evento ad hoc, ma attraverso dei comunicati stampa o, in alternativa, in un briefing con alcuni organi della stampa. Questo perché i nuovi prodotti non sarebbero così diversi rispetto ai precedenti, almeno non abbastanza da giustificare un evento in pompa magna.

Si tratterebbe, quindi, di un semplice upgrade di modelli già esistenti e non della presentazione di nuovi modelli o di modelli con un design o caratteristiche tecniche radicalmente diversi. Questo, però, non dovrebbe significare che di novità non ne arriveranno, anzi.

Apple: quali dispositivi stanno arrivando

I dispositivi che Apple potrebbe lanciare a ottobre, seppur tramite dei semplici comunicati, sono diversi. Tra di essi ci sono i MacBook Pro da 14 e 16 pollici con chip Apple M2 Pro e M2 Max) e l’iPad Pro con un processore Apple M2.

Inoltre, il colosso di Cupertino potrebbe presentare anche un nuovo iPad base con chip A14 Bionic al posto dell’A13 e un Mac mini con il nuovo chipset Apple M2.

iPad Pro M2 e iPad da 10": come saranno

In precedenza, Gurman aveva dichiarato che l’iPad Pro con un processore M2 sarebbe arrivato in due versioni: una da 11 pollici con pannello LCD e uno da 12,9 pollici con tecnologia miniLED. Inoltre, il noto analista ritiene che questi tablet avranno la ricarica MagSafe e che avranno una autonomia maggiore rispetto ai modelli attuali.

L’iPad di decima generazione sarà, invece, il prossimo tablet economico della compagnia: sarà provvisto di una porta USB-C e di un display Retina da 10,5" o da 10,9". Il device, rispetto alla generazione precedente, dovrebbe debuttare con un design rinnovato che presenterà lati dritti, cornici uguali sui lati e spigoli del pannello arrotondati. Con molta probabilità, il prossimo iPad di base non avrà il jack da 3,5 mm, ma in molti si aspettano che Apple lo doti della connettività 5G.

Gli iPad in arrivo dovrebbero avere a bordo il nuovo sistema operativo iPadOS 16. Annunciato alla conferenza WWDC (Apple Worldwide Developers Conference) di giugno, l’OS per i tablet della mela morsicata avrebbe dovuto debuttare ad ottobre ma, dato che il presunto annullamento (o rinvio) dell’evento di presentazione dei nuovi iPad, anche l’atteso sistema operativo potrebbe posticipare il suo esordio.

Le novità che porta iPadOS, ricordiamo, saranno molte: oltre ad un’app meteo (attesa dalla prima versione di iPad), il sistema operativo introduce Stage Manager per ottimizzare il multitasking (da sempre il punto debole dei tablet di Apple).

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963