call of duty warzone Fonte foto: Call of Duty
VIDEOGIOCHI

Call of Duty: Warzone, come si gioca alla battle royale gratuita

Call of Duty: Warzone è la modalità battle royale gratuita disponibile dal 10 marzo 2020. Ecco come giocare e come scaricare il videogame

Si chiama Warzone, è la modalità battle royale di Call of Duty e aspira a diventare l’anti Fortnite per eccellenza, forte del nome e del successo di CoD fino ad oggi. Da oggi è giocabile online, gratuitamente anche da chi non possiede una copia fisica di Call of Duty: Modern Warfare.

Call of Duty: Warzone è quindi un gioco a sé stante e non un’estensione, ma chi non possiede il gioco dovrà comunque scaricarlo facendo un download il cui peso varia dagli 80 ai 100 GB. Decisamente non poco, ma c’è di buono che questa versione free-to-play di CoD può essere giocata su PlayStation 4, Xbox One e PC. Tra l’altro le modalità di gioco gratuite saranno due: la classica battle royale e “Plunder“. I requisiti, anche in termini di abbonamento, per giocare a Call of Duty: Warzone variano in base alla piattaforma scelta per giocare ma, fondamentalmente, Warzone è una versione gratuita di Call of Duty: Modern Warfare.

Call of Duty: Warzone, cosa serve per giocare

Chi vorrà giocare a Call of Duty: Warzone su PlayStation 4 non avrà bisogno di un abbonamento PS Plus, mentre chi vorrà farlo da Xbox One avrà bisogno dell’abbonamento Gold. Per quanto riguarda i requisiti tecnici, gli 80-100 GB di spazio su disco scendono a “soli” 20 GB per chi ha già il gioco. Per giocare a Call of Duty: Warzone su PC bisognerà connettersi a Battle.net

Call of Duty: Warzone, come si gioca

Il funzionamento della modalità battle royale di Call of Duty: Warzone è molto simile a Fortnite: si gioca in 150 contemporaneamente, in team da tre giocatori, man mano che i team vengono eliminati si restringe la mappa e ne resterà soltanto uno. Diverso è il caso della modalità Plunder, cioè Bottino: qui si tratta di accumulare più denaro possibile, facendo fuori gli altri team e completando i contratti.

A queste due modalità si aggiunge l’immancabile training mode per fare esperienza con il gioco, al fine di permettere anche a chi non ha Call of Duty: Modern Warfare di entrare nella battaglia con un minimo di esperienza. Il gioco è ambientato nella città di Verdank e la mappa è enorme, complessa e include anche luoghi già visti in Modern Warfare Ground War e Special Ops. Activision ha diffuso una immagine “satellitare” della mappa affinché i giocatori si facciano trovare preparati.

Come scaricare gratis Call of Duty: Warzone

Il gioco sarà disponibile dalle ore 16:00 del 10 marzo 2020 per chi è già in possesso di Call of Duty: Warzone. Chi non ha il gioco, invece, deve aspettare fino alle ore 20:00, sempre del 10 marzo. Il videogame potrà essere scaricato gratis dal PlayStation Store, dall’Xbox Store o da Battle.net per chi ha PC Windows.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963