cognitive-computing Fonte foto: Shutterstock
PMI E INDUSTRIA 4.0

Che cos'è il cognitive computing

Si tratta di un sistema più avanzato di intelligenza artificiale che dona alle macchine parte delle funzionalità tipiche di un cervello umano

Intelligenza artificiale e machine learning sono due facce della stessa medaglia e hanno un obiettivo comune: replicare il funzionamento del cervello umano. La prima tecnologia rappresenta l’architettura (comprende le rete neurali), mentre la seconda consente invece alle macchine di migliorarsi.

In mezzo c’è il cognitive computing, che avvicina ancora di più l’intelligenza artificiale a quella biologica. In parole molto semplici, si tratta di un sistema più avanzato che dona alle macchine parte delle funzionalità tipiche di un cervello umano. I computer diventano più “naturali” nell’interazione con le persone. Sono in grado di elaborare i dati in modo simile a noi individui. Capiscono e imparano come farebbero i bambini quando apprendono il linguaggio. Danno un significato alle parole che sentono o leggono. Distinguono i volti e le voci. Insomma, la tecnologia cognitiva rende quasi umane le macchine.

Cognitive computing e aziende

Il cognitive computing sarà molto utile soprattutto alle aziende. Come è noto, il passaggio all’Industria 4.0 implica l’adozione di oggetti e macchine sempre connessi e in grado di raccogliere molti dati. Il cognitive computing potrà essere usato per analizzare queste informazioni aggregate. Permetterà all’impresa di anticipare i bisogni futuri dei consumatori. La tecnologia, che rappresenta dunque l’evoluzione dell’intelligenza artificiale, sarà determinante soprattutto per predire possibili rischi e per costruire delle risposte concrete a qualsiasi situazione imprevista.

I sistemi di intelligenza artificiale importanti anche per le PMI

L’azienda deve essere sempre pronta a fronteggiare le crisi. I sistemi di intelligenza artificiale, mettendo insieme i Big Data, sono in grado di individuare queste incertezze ancor prima che si presentino, fornendo all’impresa delle soluzioni efficaci in tempi rapidi. Il cognitive computing sarà importante in molti settori industriali e giocherà un ruolo importante non solo nelle aziende grandi, ma anche nelle piccole e medie imprese.

Contenuti sponsorizzati