Libero
clubhouse instagram Fonte foto: Koshiro K / Shutterstock
APP

Clubhouse: la risposta di Facebook inizia da Instagram

Prende corpo l'ipotesi che Facebook stia sviluppando una risposta a Clubhouse: la nuova chat audio, però, potrebbe arrivare prima sull'app di Isntagram.

Circa un mese fa si è diffusa la notizia che Facebook ha intenzione di contrastare Clubhouse sul suo stesso campo: le chat audiodrop-in“. La notizia fu riportata dal New York Times, motivo per cui fece il giro del mondo e fu ritenuta attendibile. Il NYT aveva ragione, ma sembrerebbe che questa nuova chat audio arriverà prima su Instagram.

L’ipotesi viene dallo sviluppatore italiano Alessandro Paluzzi, che ha condiviso due screenshot relativi alla nuova funzione senza però fornire ulteriori dettagli. Per quanto si tratti ancora di ipotesi, però, si tratta di materiale assai credibile: ha senso che Facebook voglia aggredire in fretta anche il mercato delle chat audio e ha ancor più senso che lo voglia fare iniziando da Instagram. La stessa Instagram, d’altronde, il 1° marzo ha annunciato le nuove “Live Rooms" per permette a fino a quattro creator di fare dirette insieme e, nel post di presentazione, ha anche annunciato ulteriori sviluppo in arrivo: “Stiamo anche esplorando strumenti più interattivi, come i controlli per la moderazione e feature audio che saranno disponibili nei prossimi mesi“.

Instagram Live Rooms Audio: di che si tratta

In uno dei due screenshot condiviso da Paluzzi si vede l’icona del microfono accanto alla normale icona della videocamera, che di solito appare durante le live in video su Instagram. La posizione del microfono, proprio accanto all’icona della fotocamera, suggerisce che Instagram potrebbe integrare stanze live solo audio oltre alle stanze live audio e video.

Le stanze solo audio sarebbero proprio l’equivalente di quelle di Clubhouse. Certo, però, se dovesse restare il limite di quattro partecipanti sarebbe un’alternativa un po’ povera a Clubhouse. Tutti da scoprire, poi, i controlli di moderazione in queste stanze audio: su Clubhouse la moderazione è abbastanza rigida, con un sistema di “alzata di mano" che è necessario per chiedere e ottenere il diritto di parola.

Perché proprio Instagram

La scelta di Instagram come primo competitor di Clubhouse non dovrebbe stupire: Instagram è infatti una delle app più usate e amate dagli utenti iOS su iPhone, che sono al momento gli unici a poter usare Clubhouse (ma l’app di Clubhouse per Android è in arrivo).

Clubhouse è poi un’app decisamente alla moda e che condivide con Instagram parecchi utenti. Il pubblico di Instagram somiglia a quello di Clubhouse, quindi, assai più di quanto non gli somigli quello di Facebook.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963