Amazon Prime Fonte foto: pixinoo / Shutterstock.com
HOW TO

Come avere Amazon Prime gratis senza carta di credito

Prime è il servizio in abbonamento di Amazon e offre diversi vantaggi, ma c’è un modo per averlo gratis per 30 giorni o senza carta di credito

Amazon Prime è un servizio in abbonamento che richiede di inserire nel proprio account una carta di credito o un conto corrente bancario come metodo di pagamento. Esistono però dei modi per averlo gratis, come i 30 giorni di prova o 90 giorni di prova se sei uno studente, oppure per usare metodi di pagamento alternativi.

Il servizio di Prime non si ferma alle consegne veloci e illimitate in un giorno, ma offre ben altri vantaggi. L’abbonamento da 3,99 euro al mese o 36 euro l’anno include l’accesso a film e serie TV in streaming di Prime Video, i contenuti per gamer di Prime Gaming, oltre centinaia di ebook in Prime Reading e anche oltre 2 milioni di brani musicali da Amazon Music. Oltre a prevedere sconti speciali come le Offerte Lampo o i due giorni di Prime Day, che nel 2020 sono fissati al 13 e 14 ottobre prossimi. Per accedere al servizio è necessario creare un account Amazon e scegliere il metodo di pagamento: ecco quali sono disponibili.

Amazon Prime, come averlo gratis

Per utilizzare gratuitamente Amazon Prime puoi accedere alla prova gratuita la prima volta che attivi l’abbonamento. Iscrivendoti al servizio offerto si avrà un periodo di prova gratis di 30 giorni, oppure di 90 giorni se si sottoscrive un Prime Student, al termine del quale il rinnovo sarà automatico e si inizierà a pagare l’abbonamento. L’utente potrà comunque disattivare l’iscrizione prima della scadenza del periodo di prova, continuando a usufruire di tutti i servizi Prime fino al termine dei 30 giorni.

Se invece siete interessati a cambiare operatore telefonico o gestori di altri servizi per la casa, ci sono compagnie che a volte offrono nel canone di abbonamento anche il servizio di Amazon Prime gratuitamente. Per questo motivo, prima di attivarlo potreste controllare se il vostro operatore telefonico o gestore dell’elettricità stia effettuando una qualche offerta per Prime a cui possiate accedere.

Amazon Prime, come pagare senza carta di credito

Amazon non consente di pagare gli acquisti o gli abbonamenti con PayPal, ma richiede la registrazione di un metodo di pagamento a scelta dell’utente tra la carta di credito, la carta di debito o bancomat, e il collegamento diretto al conto corrente bancario. Anche se non esplicitamente specificato, è possibile registrare sul proprio account Amazon anche carte prepagate come metodo di pagamento preferito. L’importante è che, al momento dell’acquisto, la carta prepagata sia stata ricaricata con l’importo da scalare.

Amazon Prime, come inserire il metodo di pagamento

Il metodo di pagamento andrà configurato per il proprio account Amazon ed è lo stesso da utilizzare per pagare l’abbonamento ai servizi di Prime. Se avete già un account, potete controllare o modificare il vostro metodo di pagamento accedendo al sito web e poi seguendo il percorso Account e liste > Il mio account > I tuoi pagamenti. A questo punto, solitamente il sito richiede di nuovo l’autenticazione con l’inserimento della propria password per accedere alla pagina dei pagamenti.

Una volta aperta, potrete controllare le carte di credito e di debito registrate, il saldo dei Buoni regalo Amazon che avete ricevuto, oltre che la possibilità di aggiungere altre carte di credito e di debito, oppure un conto corrente inserendo semplicemente il codice BIC e IBAN. Dopo aver settato il metodo di pagamento preferito, e aver eventualmente attivato Prime, non vi resta che attendere gli sconti del Prime Day, le Offerte Lampo e usufruire dei suoi vantaggi.

Chi non è ancora iscritto ad Amazon Prime, può attivare gratuitamente l’abbonamento di prova per 30 giorni cliccando qui.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963