Come calibrare la batteria dello smartphone Fonte foto: 123rf
HOW TO

Come calibrare e ripristinare la batteria del cellulare

Calibrare la batteria dello smartphone è importante per risolvere alcuni problemi e per mantenere la batteria in buone condizioni.

Il telefono non si carica al 100%? Vuoi conoscere i metodi per caricare più velocemente la batteria Android? Ti viene segnalata in maniera errata la percentuale della carica? Lo smartphone Android o iPhone si spegne improvvisamente nonostante pochi minuti prima il livello di carica era al massimo? Se ti ritrovi in una di queste condizioni, hai urgente bisogno di capire come si effettua la calibrazione della batteria.

Probabilmente non hai ben presente di cosa si tratta e cosa bisogna fare nello specifico. In questo articolo, uno tra i tutorial più completi per capire come ripristinare la batteria del cellulare, avrai tutte le informazioni di cui hai bisogno e, in men che non si dica, potrai risolvere ogni problema.

Calibrazione della batteria del cellulare: che cos’è?

Può succedere, a volte, che per differenti cause di software o di hardware le batterie possano non essere nel pieno delle loro capacità e, di conseguenza, il sistema interpreti male i livelli di carica dello smartphone. In particolare, le iconcine che segnalano la carica completa (100%) o la scarica completa possono essere impostate su valori errati: ad esempio, l’indicatore potrebbe essere al 100%, ma in realtà lo smartphone è al 50% e, prima di quel che pensiamo, potrebbe scaricarsi.

Se scopriamo che i problemi sono relativi all’hardware (che si possono riscontrare cercando eventuali segnali di danneggiamento, come la perdita di liquido dalla batteria o rigonfiamenti strani), non c’è molto da fare: è necessario agire a livello di hardware e, quindi, andare a sostituire in un centro specializzato la batteria.

Se, invece, non sono presenti problemi all’hardware, l’altra soluzione è quella di intervenire a livello di software con la calibrazione della batteria, ovvero il riassetto dei valori digitali di carica massima e di scarica totale il più possibile vicino a quelli reali. Questa operazione, secondo anche i consigli dei grandi produttori, andrebbe effettuata almeno una volta al mese per garantire l’ottimo funzionamento della batteria nel tempo. Vediamo qui di seguito come fare per calibrare velocemente la batteria di dispositivi Android ed iPhone.

Come calibrare la batteria del cellulare

Tra i trucchi per ricalibrare la batteria, quello più veloce che ti consente di effettuare una corretta calibrazione è quello che ti presentiamo qui di seguito, il medesimo sia per dispositivi Android (come il Note 4 di Samsung) sia per quelli iOS (iPhone 4,5,6,7 e successivi).

Effettuando questo ciclo di reset della batteria la lettura del valore di carica dovrebbe tornare perfettamente regolare:

  1. scarica completamente la batteria. Per poter eseguire in maniera corretta la procedura è necessario scaricare al massimo il dispositivo Android o iPhone;
  2. riaccendi allo 0% di carica. Seppur il cellulare sia completamente scarico, essendo i valori sbagliati, probabilmente potrebbe esserci della carica residua. Prova a riaccenderlo e fai sì che si spenga completamente e non dia proprio alcun segno di vita;
  3. collega il caricabatterie. Una volta esserti accertato che il tuo cellulare è completamente morto senza carica di energia, collegalo e lascialo in carica fino a quando non ha raggiunto il 100%;
  4. accendi lo smartphone. Senza staccare il caricabatterie, accendi il dispositivo Android o iPhone ed attendi fino a quando il sistema operativo carichi l’interfaccia principale. Aspetta ancora 4 minuti o 5. Adesso staccalo dalla presa. Il tuo caricatore ha l’esatto livello di carica ed hai effettuato la corretta calibrazione della batteria.