batteira iphone Fonte foto: boyhey / Shutterstock.com
APPLE

Come controllare i cicli di carica dell'iPhone

La batteria del tuo iPhone funziona al meglio o inizia ad avere problemi? Scoprilo con le app dedicate e gli strumenti realizzati da Apple

9 Gennaio 2020 - La batteria dell’iPhone non è immortale, la sua capacità diminuisce ad ogni ciclo di carica. Fortunatamente i dispositivi più moderni supportano iOS 11.3, sistema operativo che integra una funzione molto utile per comprendere lo stato di salute del dispositivo, chiamata “Stato Batteria”.

Conoscere questa informazione è fondamentale per diversi motivi. Innanzitutto, permette di capire quando il telefono inizia ad essere datato o quante ore di autonomia può garantire. Inoltre, è una funzione utile se si acquista un iPhone usato per conoscere lo stato della batteria e il numero di cicli di ricarica già effettuati. Ad ogni ciclo, il telefono perde gradualmente la sua capacità di caricarsi e rendere il massimo delle prestazioni. Oltre alla funzione interna, è possibile controllare i cicli di carica anche grazie ad app di terze parti.

Stato di carica dell’iPhone: come controllarlo?

I modelli iPhone 6 e successivi supportano iOS 11.3, sistema operativo dotato di una funzione chiamata “Stato Batteria”. Per accedere, segui il percorso: Impostazioni > Batteria > Stato Batteria.

Qui è possibile monitorare le prestazioni, gestirle ed evitare spegnimenti improvvisi. Lo Stato Batteria permette di verificare la “capacità massima”, cioè lo stato della batteria attuale confrontato a quello originale. Appena acquistato questo parametro sarà al 100% ma diminuirà ad ogni ciclo di carica. Normalmente, la capacità si conserva all’80% fino a 500 cicli di carica completi. Inoltre, si può sapere la “capacità massima prestazioni”, ovvero la capacità della batteria durante il picco di prestazioni. Se queste sono a norma, l’iPhone mostra il seguente messaggio: “La tua batteria al momento offre prestazioni di picco standard”.

Si possono controllare i cicli di carica e lo stato della batteria anche grazie all’app supporto Apple. Questa soluzione è utile in caso di problemi tecnici con l’alimentazione. L’applicazione è gratuita e offre una vasta quantità di soluzioni. Per risalire a quelle sulla batteria occorre selezionare la voce “Alimentazione e carica della batteria”. Dopo averla selezionata, si può seguire l’iter di controllo standard oppure parlare con un consulente Apple.

Controllare i cicli di carica con l’app Coconut Battery

Per controllare lo stato della batteria dell’iPhone ci si può affidare anche all’app Coconut Battery. Questo strumento permette di conoscere quando è stata costruita la batteria, il numero di cicli, lo stato, la temperatura e altre informazioni. Per conoscere questi dati è necessario collegare il dispositivo Apple via USB oppure sincronizzarlo con il Wi-Fi.

Dopo aver collegato l’iPhone, bisogna dare il consenso al computer di accedere alle informazioni del cellulare, in seguito selezionare la voce “iOS Device”. Da questo momento, l’app mostra tutti i dati, tra cui quelle legate allo stato della batteria. Tra le varie sezioni dell’app, “History” consente di avere la cronologia delle prestazioni.

Queste soluzioni permettono di monitorare le prestazioni della batteria e far sopravvivere ancora più a lungo l’iPhone.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963