reddito di cittadinanza saldo Fonte foto: Adobe Stock
HOW TO

Come controllare il saldo del Reddito di Cittadinanza

Chi percepisce il Reddito di Cittadinanza può verificare il contributo residuo sulla carta in qualsiasi momento: ecco come controllare il saldo.

Il Reddito di Cittadinanza (RdC) è un sussidio previsto per i cittadini disoccupati che svolgono un percorso di reinserimento nel mondo del lavoro. Il sussidio viene erogato dall’ente previdenziale INPS attraverso una carta prepagata di Poste Italiane, dove i cittadini potranno verificare il proprio saldo e utilizzare i fondi stanziati.

Per poter accedere al Reddito di Cittadinanza bisogna soddisfare i requisiti richiesti dal DL 4/2019, che ha introdotto questo sostegno economico a partire dal 6 marzo 2019. Il sussidio permette di integrare i redditi del nucleo familiare, pertanto viene erogato solo in presenza dei requisiti economico-patrimoniali certificati dall’ISEE, che non deve superare i 6000 euro per il nucleo formato da un solo soggetto, mentre deve essere inferiore ai 12600 euro per nuclei familiari con due o più componenti. Se la domanda viene accettata, il richiedente riceverà una carta prepagata di Poste Italiane su cui l’INPS accrediterà ogni mese in mese il RdC e per cui è possibile visualizzare il saldo con le seguenti procedure.

Come verificare il saldo del Reddito di Cittadinanza online sul sito

Verificare il saldo della carta del Reddito di Cittadinanza è importante per capire quanti soldi siano ancora disponibili e se l’INPS ha correttamente erogato la somma nei tempi previsti. Se si è in possesso dell’identità digitale SPID, si potrà accedere al sito realizzato appositamente dal ministero del Lavoro facendo clic su questo link.

Una volta effettuato l’accesso con SPID, si potrà vedere lo stato della propria richiesta del RdC, oppure accedere alla sezione La tua carta, dove saranno presenti il saldo, la lista dei movimenti e tutte i dettagli della carta di Poste Italiane.

Come verificare il saldo del Reddito di Cittadinanza dal numero verde

Per chi non ha un’identità digitale SPID, il saldo della carta del Reddito di Cittadinanza si potrà ottenere chiamando il numero verde 800 666 888, che è gratuito sia per chi chiama da telefono fisso che da cellulare. Una voce registrata risponderà alla chiamata e interagirà con l’utente attraverso la digitazione dei numeri che corrispondono al servizio scelto.

Dopo aver preso la propria carta su cui c’è un codice identificativo di 16 cifre, si potrà avviare la chiamata al numero verde e attendere che la voce registrata fornisca le istruzioni per la verifica del saldo. Selezionando l’opzione 1, la procedura chiederà l’inserimento del codice della carta a 16 cifre e dopo questa autenticazione potrà fornire il relativo saldo.

Il numero verde gratuito consente di effettuare altre operazioni collegate alla carta prepagata di Poste Italiane, come ad esempio bloccarla in caso di furto o smarrimento. Inoltre, è possibile registrarsi al servizio via SMS per ricevere direttamente sul cellulare gli aggiornamenti.

Come verificare il saldo del Reddito di Cittadinanza dal Postamat

Il saldo della carta prepagata per il Reddito di Cittadinanza può essere controllato anche utilizzando i Postamat, cioè gli sportelli ATM di Poste Italiane. Gli utenti non dovranno fare altro che recarsi a un Postamat, inserire la carta prepagata, seguire le istruzioni sullo schermo e scegliere il saldo piuttosto che il prelievo in contanti.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963