APP

Come creare un Reel e condividerlo su Instagram

La risposta di Instagram al dominio di TikTok nel campo dei video brevi si chiama Reels: ecco come crearne uno e condividerlo sul social.

Anche un social estremamente popolare come Instagram nel corso della sua storia ha dovuto rinnovarsi per rimanere al passo con i tempi, e tra le novità introdotte di recente ci sono gli Instagram Reels. La piattaforma – che è di proprietà di Facebook – ha lanciato la funzionalità allo scopo di contrastare l’ascesa di TikTok, offrendo ai propri utenti l’opportunità di creare dei contenuti simili a quelli proposti sul social cinese.

I Reels di Instagram mimano infatti lo stile di TikTok e rispetto ai contenuti già esistenti sulla piattaforma americana, quindi post, Stories e IGTV, hanno delle regole proprie che vale la pena conoscere per condividerne di simpatici e d’effetto. I Reels permettono di creare video divertenti da condividere con followers acquisiti e potenziali, registrando delle clip in sequenza da arricchire con effetti, audio e strumenti creativi in continua evoluzione. Può apparire complicato e per chi fosse alle prime armi potrebbe anche esserlo, ma seguendo determinati passaggi e una volta presa la mano, fare dei Reels accattivanti su Instagram non sarà difficile.

Come creare un Reel su Instagram

Anzitutto bisogna accedere alla schermata di creazione dei Reels, che è la stessa con cui si creano solitamente le Stories. Quindi, una volta aperta l’app di Instagram, basta scorrere il dito verso destra e all’interno della schermata di registrazione selezionare la voce “Reel" in basso.

Gli strumenti per realizzare Reel di successo sono sulla sinistra della schermata. Ecco, dall’alto verso il basso, i tasti virtuali presenti:

  • durata, che permette di decidere se creare un video di 15 o 30 secondi
  • audio, che permette di arricchire il Reel con un brano musicale
  • velocità, che permette di accelerare o rallentare la velocità della clip
  • effetti, cioè il cuore pulsante di Reel, che permette di scegliere con quale effetto arricchire il filmato
  • ritocca, che consente di decidere se e quanto abbellire i soggetti
  • timer, che consente di far partire la registrazione con un conto alla rovescia

Gli effetti per i Reel erano parecchi al lancio e sono ancor più numerosi adesso per via del fatto che agli utenti è lasciata libertà di crearne di nuovi.

I Reel possono essere assemblati realizzando diverse clip, una per volta, oppure registrando un unico video della durata scelta (15 o 30 secondi) o ancora selezionando uno o più contenuti già presenti in memoria.

Una volta premuto il tasto di inizio registrazione, una barra di avanzamento in alto indica il tempo rimanente, mentre per terminare un video basta semplicemente interrompere la cattura.

Come condividere un Reel su Instagram

Terminate riprese ed editing, tramite il pulsante “Condividi su" si accede alla schermata di condivisione, che permette di aggiungere una didascalia, degli hashtag, cambiare l’immagine di copertina, di taggare le persone eventualmente presenti nel Reel e stabilire se mostrarlo solamente nella sezione Reels della piattaforma oppure allegarlo anche tra i Reels del proprio profilo. In alternativa si può salvare il Reel tra le bozze per condividerlo in un secondo momento.

I Reel possono essere condivisi con l’intera community di Instagram, non solo quindi con i propri seguaci, ma per mostrarsi all’intera community è necessario avere un profilo pubblico. Se il profilo è privato, il Reel seguirà le impostazioni di privacy indicate nelle impostazioni dell’account.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963