come disdire l'abbonamento sky Fonte foto: Shutterstock
HOW TO

Come disdire l'abbonamento di Sky

Vuoi sapere come disdire l'abbonamento a Sky? Leggi questo articolo! Scopri con noi qual è la procedura in base alla tipologia di disdetta e il suo costo.

Fare l’abbonamento alle pay tv è semplice, mentre spesso recedere può diventare complesso se non si seguono le procedure corrette. Moltissimi ricorrono all’abbonamento Sky per vedere sport, prime di film, serie tv esclusive. Ma come disdire Sky? La procedura non è complessa, tuttavia si dovrà seguire alla lettera le istruzioni, che cambiano in base alla tipologie di disdetta: c’è la disdetta Sky entro 14 giorni, quella dopo i 14 giorni e la naturale scadenza del contratto.

La disdetta entro 14 giorni

Questo tipo di disdetta Sky entra in essere quando si hanno dei ripensamenti poco dopo aver stipulato il contratto di abbonamento. Per la precisione, è possibile ripensarci entro 14 giorni. In questo caso è possibile disdire in modo gratuito e senza costi aggiuntivi, qualora si sia stipulato l’abbonamento telefonicamente o via web.

La disdetta Sky dopo 14 giorni

Il diritto di ripensamento, trascorsi 14 giorni, decade. E’ tuttavia possibile, per legge, disdire ugualmente l’abbonamento prima della naturale scadenza del contratto, compilando un apposito modulo disdetta Sky. Laddove però si sia optato per un contratto che prevede una durata minima, che di solito è pari a 24 mesi, una disdetta anticipata richiede il pagamento di una penale. Per questo è sempre bene aver chiaro quale tipo di contratto si sia sottoscritto.

La disdetta Sky a scadenza naturale

Al termine di un contratto di abbonamento, è possibile decidere se rinnovarlo oppure no. In questo caso è sufficiente chiedere di non rinnovare. Naturalmente l’abbonato dovrà restituire decoder e altre apparecchiature che aveva ricevuto in sede di abbonamento in comodato d’uso.

I costi di una disdetta Sky

La disdetta di un abbonamento Sky può prevedere dei costi. Come detto, non costerà nulla laddove si abbia un ripensamento entro i 14 giorni successivi alla stipula del contratto. Se invece sono trascorse già più di due settimane, per la disdetta Sky Bersani è venuto in aiuto con un decreto, secondo cui il costo sarà pari a 11,53 euro. Sempre, ovviamente, che l’azienda non preveda penali, nei casi in cui il contratto fosse impostato con una durata minima.

Come annullare Sky in questo caso? Si dovrà pagare una penale, che potrebbe ammontare al totale degli sconti goduti durante il contratto. In questi casi per inviare la disdetta si dovrà compilare il modulo e inviarlo via raccomandata A/R oppure tramite PEC, con almeno 30 giorni di preavviso, unitamente al proprio documento di identità. Per la disdetta a scadenza naturale il discorso è lo stesso: la disattivazione costa 11,53 euro. La richiesta di disdetta deve contenere il codice del cliente, i dati di colui a cui è intestato l’abbonamento, l’indicazione della tipologia di disdetta.

Disdetta online o telefonica

La disdetta Sky online è fattibile per tutti i tipi di tecnologia utilizzata, anche online, compilando direttamente il modulo dal sito dell’azienda. E’ sufficiente cliccare sulla finestra apposita e inserire il proprio Sky ID, quindi seguire le istruizioni passo passo. Per quella telefonica è invece disponibile un apposito numero, 02 917171, che offre un servizio di risponditore automatico 7 giorni su 7 e h24.

TAG:

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963