Libero
APP

Come formattare i messaggi WhatsApp

Su WhatsApp è possibile cambiare la formattazione del testo scegliendo tra grassetto, corsivo, barrato e monospace: ecco perché farlo e come

WhatsApp è sicuramente una delle applicazioni di messaggistica più usate in assoluto. Non tutti lo sanno ma sulla piattaforma è possibile utilizzare alcuni stili per cambiare la formattazione al testo scritto. Tramite questa soluzione, infatti, l’utente potrà scrivere in grassetto, corsivo, barrato o monospace proprio come se utilizzasse un qualsiasi editor di testo.

Questa funzionalità è disponibile sia su Android che su iOS, e permette di modificare la formattazione di qualsiasi testo nelle singole chat (ma non nello stato), aumentando parecchio la nostra libertà d’espressione e rafforzando i concetti che vogliamo dire ai nostri interlocutori.

Come formattare le chat

Per cambiare la formattazione del testo è sufficiente inserire dei particolari caratteri prima e dopo il testo stesso. Dopo aver avviato una conversazione qualsiasi occorre fare tap nel box dove inserire il testo e per scrivere una parola in grassetto è sufficiente digitare un asterisco prima e dopo il testo: in pratica per scrivere "ciao" in grassetto dovremo scrivere *ciao* e inviare il messaggio. Aggiungendo, quindi, due semplici asterischi il messaggio verrà visualizzato con l’inconfondibile stile Bold.

Per quanto riguarda il testo in corsivo occorre inserire prima e dopo la parola un trattino basso. Il risultato sarà quindi _ciao_ che, apparirà sullo schermo con l’ormai classico stile Italic. WhatsApp consente anche di inserire il testo barrato. Per attivare questa funzione è sufficiente scrivere ~ciao~.

Il monospazio, invece, è un tipo di font che aumenta la leggibilità del testo e si può inserire mettendo tra apici inversi prima e dopo la parola, perciò il risultato che vedremo sullo schermo sarà "`testo"`.

WhatsApp: l’altro modo per formattare

Come soluzione alternativa possono essere utilizzati i comandi di default sia su Android che su iOS. Nel caso dei dispositivi Android, dopo aver digitato il testo da formattare è sufficiente fare tap sopra la parola e dall’apposito menu, fare tap sui tre puntini e scegliere lo stile che più di preferisce.

Su iOS, invece, basta toccare il testo, evidenziare tutto il contenuto e aprire il menu dal quale pè possibile scegliere di nuovo tra grassetto, corsivo, barrato o monospaziato.

TAG:

© Italiaonline S.p.A. 2023Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963