instagram app Fonte foto: Nadir Keklik / Shutterstock.com

Come postare l'immagine che manda in tilt Instagram

Negli ultimi giorni molti utenti stanno pubblicando immagini molto grandi e che si estendono in verticale, occupando tutto lo schermo

Se negli ultimi giorni avete notato delle strane immagini postate su Instagram, con dimensioni completamente errate e che mandano in tilt l’applicazione social, non dovete preoccuparvi, non siete gli unici. Infatti, da oramai qualche giorno l’app di Instagram per iPhone è afflitta da un problema piuttosto fastidioso: se un utente decide di pubblicare una foto molto lunga e che si estende in verticale, l’applicazione non riesce a rimpicciolirla e la pubblica “al naturale”.

Per questo motivo negli ultimi giorni il feed di Instagram si è riempito di immagini “oversize” che occupano tutto lo schermo e che obbligano gli utenti a scrollare più volte verso il basso per vederla tutta. Dalle informazioni raccolte in questi giorni, si tratta di un problema che affligge solamente la versione di Instagram per iPhone, mentre per Android l’app riesce a ritagliare l’immagine e la mostra con le classiche dimensioni. I tecnici dell’app hanno già fatto sapere che stanno cercando di risolvere il glitch e che nelle prossime ore tutto tornerà alla normalità.

Instagram, come pubblicare immagini “oversize”

Foto grandi, che si estendono in verticale e che occupano tutto lo schermo. Questo il fenomeno che nelle ultime ore sta interessando Instagram: molti utenti hanno iniziato a pubblicare immagini che si estendono in verticale che l’applicazione non riesce a ridimensionarle. Per quale motivo? Sembrerebbe che la causa sia un problema dell’app per iPhone che non ridimensiona le foto e le pubblica “al naturale”. E gli utenti ne hanno subito approfittato per pubblicare immagini oversize.

Come si pubblicano immagini su Instagram che mandano in tilt l’applicazione? Per prima cosa bisogna avere un iPhone e poi un’immagine che si estende in verticale, quindi molto lunga. A questo punto si apre l’applicazione, si aggiunge la foto da pubblicare e il gioco è fatto. L’applicazione non riconosce le dimensioni errate dell’immagine e la pubblica senza ridimensionarla.

L’effetto finale sono delle immagini che sembrano essere “pixelate”, ma la colpa è dell’applicazione che non le gestisce.

La soluzione è in arrivo

I tecnici di Instagram hanno inviato un’e-mail a The Verge, uno dei siti più importanti del mondo della tecnologia, nella quale confermano l’esistenza del problema e assicurano che una fix è già in arrivo. Infatti, ci sono testimonianze di alcuni utenti che nelle ultime ore hanno provato a pubblicare immagini “oversize” dall’iPhone ed è apparso sullo schermo un messaggio di errore.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963