Libero
Oppo ricarica rapida Fonte foto: Oppo
ANDROID

Come sarà il nuovo caricatore da 240W di Realme

Il produttore cinese si prende lo scettro della ricarica più veloce per uno smartphone, che debutterà con il Realme GT Neo5

Il prossimo 5 gennaio, in un evento in Cina, Realme presenterà la tecnologia che sta alla base della sua ricarica a 240W. Questa tecnologia, quando arriverà sul mercato, sarà la più veloce tra quelle disponibili scalzando dal gradino più alto del podio Xiaomi e la sua ricarica a 210W, sfruttabile dal recentissimo modello Redmi Note 12 Explorer/Discovery Edition.

Oppo SuperVOOC per toccare i 240W

Prima del lancio ufficiale sono trapelate delle informazioni riguardanti il nuovo caricatore da 240W che permetterà la ricarica rapida del nuovo Realme GT Neo5, lo smartphone destinato a ricevere questa tecnologia prima di qualunque altro.

Tra queste informazioni ci sono anche alcune caratteristiche tecniche del caricatore, come i volt e gli ampere che potrà erogare questo caricabattera: diverse le combinazioni disponibili, per raggiungere anche wattaggi inferiori ai 240W, ma tra tutte spicca la coppia da 20V e 12A che, appunto, porta ad una potenza erogata di 240 Watt.

Sicuramente la cosa più interessante del nuovo caricatore è la dicitura in bella mostra “SuperVOOC” che sta a significare che la tecnologia di ricarica rapida è stata sviluppata congiuntamente con Oppo che ne detiene i diritti e la usa anche sui suoi modelli.

Da questo è facile immaginare che la ricarica a 240W non sarà un’esclusiva degli smartphone Realme, ma con molta probabilità verrà proposta anche nei futuri smartphone Oppo, OnePlus e Vivo.

Ricarica a 240W su Realme GT Neo5

Il primo smartphone con possibilità di ricarica a 240W dovrebbe essere il nuovo Realme GT Neo5 che secondo recenti indiscrezioni si baserà sul SoC Qualcomm Snapdragon 8+ Gen 1. I rumor in arrivo dalla Cina parlano però di due versioni di questo smartphone al lancio.

Quella con ricarica a 240W e SoC Snapdragon sarà il top di gamma mentre una seconda, con un altro SoC non meglio definito, e con ricarica ad “appena” 150 W sarà quella meno costosa. Queste indiscrezioni sono credibili, per il fatto che il Realme GT Neo3 già sul mercato è disponibile in due versioni, con ricarica da 80W e 150W.

E se Realme adotterà la stessa strategia vista con il modello NeoGt3, dovremmo aspettarci che le due varianti di Realme Neo GT5 verranno offerte con batterie dalla capacità differente: meno batteria, ma più potenza di ricarica, o più batteria, con meno potenza di ricarica.

I rumor ci indicano che il produttore cinese sembra intenzionato a proporre una batteria a doppia cella da 4.500 o 4.600 mAh per il modello che disporrà della ricarica rapida a 240W, mentre una versione da 5.000 mAh avrà la ricarica da 150W.

Ulteriori dettagli sul caricabatterie da 240W e la tecnologia abbinata verranno come detto svelati tra qualche giorno. Secondo molti, durante lo stesso evento verrà presentato anche il nuovo smartphone Realme GT Neo5.

TAG: