whatsapp smartphone Fonte foto: Pe3k / Shutterstock.com
HOW TO

Come scoprire chi ha visto le Storie e lo Stato WhatsApp

Scoprire chi guarda lo Stato e le Storie WhatsApp è molto semplice: ecco come fare con il proprio smartphone Android e iOS

30 Aprile 2019 - Introdotti nel marzo del 2017, lo Stato e le Storie WhatsApp hanno avuto un grande successo. Secondo gli ultimi dati , lo Stato WhatsApp viene utilizzato da oltre 500 milioni di persone ogni giorno e genera milioni di visualizzazioni. Il funzionamento è molto semplice e ricalca le Storie di Instagram: è possibile pubblicare sul proprio profilo WhatsApp un’immagine o uno Stato testuale che scompare dopo ventiquattro ore. Tutto molto facile e veloce.

Lo Stato WhatsApp è molto in voga soprattutto tra i più giovani e tra gli anziani che pubblicano nelle Storie immagini per il “Buongiorno” e per la “Buonasera”. Ma viene anche utilizzato per pubblicare aggiornamenti sulla quotidianità, con foto del proprio pranzo o dell’aperitivo. Pubblicando immagini personali, in molti sono curiosi di sapere chi vede lo Stato e le Storie WhatsApp. Un’informazione che WhatsApp mette a disposizione degli utenti e che permette di capire chi “spia” il proprio profilo. Ecco come scoprire chi ha visto lo Stato e le Storie WhatsApp.

Stato WhatsApp: chi può vederlo

Prima di scoprire chi vede lo Stato WhatsApp, bisogna capire con quali persone condividiamo le Storie. Farlo è molto semplice. Bisogna entrare nelle Impostazioni dell’app, premere su Account e poi su Privacy. Cliccando sulla voce “Stato” si aprirà un menu con tre opzioni “I miei contatti”; “I miei contatti eccetto…”, “Condividi con…”. Di default lo Stato WhatsApp viene condiviso con tutte le persone che hanno il nostro contatto, ma è possibile aumentare la propria privacy escludendo il numero telefonico di alcune persone, oppure condividendo la Storia WhatsApp solamente con una cerchia ristretta di persone.

Come scoprire chi ha visto lo Stato WhatsApp

Come accade con le Storie Instagram, anche WhatsApp permette agli utenti di controllare chi ha visto il proprio Stato. Quando si pubblica una Storia WhatsApp, in basso è presente una piccola icona a forma di occhio con un numero di fianco: sono le persone che hanno visto lo Stato. Facendo uno swipe verso l’alto si aprirà una piccola finestra con il nome delle persone che hanno visualizzato la Storia WhatsApp. In questo modo capiremo chi sono gli utenti che ci “spiano” su WhatsApp.

Può capitare che il nome di una persona che ha visto il nostro Stato WhatsApp non compaia nella lista. Per quale motivo? Molto semplice. Lo Stato WhatsApp è collegato alla funzione “Conferme di lettura” (la stessa feature che permette di visualizzare le spunte blu di WhatsApp). Se la persona che ha visto la nostra Storia WhatsApp ha disabilitato la “Conferme di lettura”, il suo nome non comparirà nella lista. E non potremo fare nulla per capire se abbia mai visualizzato una nostra immagine.

TAG: