Mac Condivisione Internet
HOW TO

Come trasformare il Mac in un router Wi-Fi

Se abbiamo un Mac e vogliamo condividere la nostra connessione Wi-Fi con altri dispositivi mobili possiamo riuscirci in pochi semplici passaggi, ecco come

Al giorno d’oggi una connessione Wi-Fi è praticamente imprescindibile per fare la maggior parte delle operazioni con un dispositivo elettronico. Per questo motivo se possediamo un Mac potrebbe essere importante condividere la connessione wireless del computer per far connettere anche uno smartphone, un iPad o un iPhone.

Sui computer di casa Apple è abbastanza semplice condividere la connessione Wi-Fi con altri dispositivi mobili. In questo modo in pratica trasformeremo il nostro Mac in un vero e proprio router Wi-Fi. L’unico limite è avere un Mac che giri con la versione macOS 10.6 o successive. Nelle versioni precedenti del sistema operativo per computer di Cupertino infatti la funzione per la condivisione del Wi-Fi non è presente. In pratica si tratta dello strumento che ci permette di usare il Mac come un hotspot per poter utilizzare la stessa connessione a Internet anche per navigare in Rete con il nostro iPhone o iPad. Un’alternativa molto comoda specie se siamo in viaggio e sul telefono non abbiamo connessione dati e negli alberghi possiamo connettere solo un dispositivo per stanza.

Come trasformare il nostro Mac in un router Wi-Fi

Per trasformare il Mac in un router Wi-Fi per prima cosa dobbiamo cliccare sull’icona a forma di mela morsicata in alto a destra e selezionare la voce Preferenze di Sistema. Una volta che clicchiamo su questa voce si aprirà una nuova scheda dove troveremo diverse opzioni, a noi interessa quella identificata con la voce Condivisione. Una volta trovata clicchiamoci sopra e apriremo una seconda scheda. Qui dobbiamo puntare con il mouse sulla voce Condivisione Internet. Fatto questo si aprirà un piccolo menu a scomprasa dove dobbiamo mettere il simbolo di spunta blu sull’opzione Wi-Fi da una lista di varie possibilità di Condivisione Internet. Poi non ci resta che tornare indietro e attivare (premendo sul tasto Avvia) la Condivisione di Internet. A questo punto abbiamo finito, se prendiamo il nostro iPhone o il nostro iPad e attiviamo il Wi-Fi troveremo l’accesso hotspot per la connessione a Internet del nostro Mac. Poi una volta finito in Rete dobbiamo fare il percorso inverso per disattivare la Condivisione Internet del nostro Mac.

Per non stare troppo tempo a cercare la rete hotspot per le prossime volte puoi anche cambiare il nome del tuo Mac nello stesso menu di Condivisione  Internet per rendere più facile la ricerca da iPhone o iPad. Noi consigliamo anche di impostare una password d’accesso alla Rete hotspot, sempre dallo stesso menu di Condivisione Internet, in maniera tale da navigare in maggiore sicurezza.

Contenuti sponsorizzati