Libero
SMART EVOLUTION

Confermato il Bonus TV 2022: come sarà e come ottenerlo

Si avvia a conclusione l'iter che porterà al rifinanziamento del Bonus TV anche per il 2022: arriva una novità per gli anziani over 70, che avranno tutto gratis

Con l’ok al testo definitivo in Commissione Bilancio del Senato del 21 dicembre, e con il voto con questione di fiducia di oggi pomeriggio, si avvia a conclusione l’iter della manovra 2022, che dovrà essere approvata dalla Camera entro il 31 dicembre 2021 per diventare legge, e che contiene al suo interno numerose misure tra le quali anche il nuovo Bonus TV 2022.

Dopo il voto in Senato la legge non potrà più essere modificata, ma solo approvata o bocciata, per questo l’attuale conformazione del Bonus TV 2022 è destinata ad essere confermata così com’è, senza ulteriori modifiche. Sappiamo dunque come sarà il nuovo contributo per coloro che ancora si devono adeguare ai nuovi requisiti tecnici derivanti dallo switch off, e sappiamo anche che già dal 3 gennaio 2022 le TV e i decoder più obsoleti non potranno più sintonizzare decine di canali in Nord Italia, a causa dell’ormai ben noto "refarming" delle frequenze. Ecco, dunque, come sarà il nuovo Bonus TV 2022, a chi spetta e come ottenerlo.

Nuovo Bonus TV 2022: quanto, come e a chi

Il nuovo Bonus TV 2022 mette sul piatto un finanziamento da ulteriori 68 milioni di euro per aggiornare i vecchi apparecchi con nuovi dispositivi (TV o decoder) compatibili con lo standard DVB-T2. I requisiti sono gli stessi del vecchio Bonus TV con ISEE e senza rottamazione, cioè quello lanciato nel 2019.

Quindi potrà accedere al Bonus TV 2022 chi ha un reddito ISEE non superiore a 20.000 euro, sempre che non abbia già goduto del bonus in passato. Anche in questo caso è possibile cumulare Bonus TV con ISEE e Bonus con rottamazione, visto che per il secondo sono ancora disponibili fondi da spendere.

L’importo massimo del nuovo Bonus TV 2022 ammonta a 30 euro, erogati sotto forma di sconto in fase d’acquisto della TV o del decoder. C’è poi un capitolo a parte, dotato di apposito finanziamento, che prevede la possibilità per gli over 70, con pensione massima di 20.000 euro, di ricevere gratis a casa un decoder dal costo massimo di 30 euro.

Bonus TV 2022: consegna gratis per gli anziani

Poste si è già messa a disposizione del Governo per consegnare a casa i decoder e offrire il servizio telefonico agli utenti, affinché gli anziani possano ricevere assistenza per collegare da soli il nuovo decoder alla vecchia TV.

Gli over 70, in pratica, potranno avere gratis il nuovo decoder (se ne sceglieranno uno che non costa più di 30 euro) e non dovranno pagare nemmeno la consegna o l’installazione.

Come spiega l’azienda sul suo sito Web: "I cittadini che avranno diritto ad accedere a questa ulteriore agevolazione saranno informati tramite una lettera da Poste Italiane del fatto che potranno richiedere e ricevere direttamente a domicilio un decoder senza necessità di andare ad acquistarlo. Chi vorrà sfruttare questa opportunità potrà concordare con l’Azienda un appuntamento telefonico o tramite l’ufficio postale o tramite una piattaforma dedicata per fissare un giorno nel quale il portalettere consegnerà il decoder a casa".

TAG:

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963