persona disperata al telefono Fonte foto: Shutterstock
HOW TO

Cosa fare per bloccare le chiamate dei call center sullo smartphone

I call center sono un vero e proprio incubo per migliaia di utenti: ecco come bloccare le chiamate sullo smartphone

Le chiamate provenienti dai call center in alcuni casi possono essere anche utili, se a chiamarci è un operatore educato che lavora per un’azienda seria. Ma la maggior parte delle volte sono una scocciatura non richiesta e, a volte, sono anche telefonate truffaldine.

Bloccare le chiamate dei call center è, per questo, un desiderio per molti visto anche il deciso aumento di questa pratica commerciale negli ultimi anni. Bloccare del tutto queste chiamate, però, è un’utopia: i numeri di telefono cambiano in continuazione, perché la maggior parte delle aziende di call center usa software per randomizzare l’ID del chiamante. Quindi, anche se esistono liste di numeri certamente appartenenti ai call center, non c’è un filtro efficace al 100%. Tuttavia, è possibile mettere in atto qualche piccolo accorgimento che può limitare le chiamate da parte dei call center.

Bloccare le chiamate dei call center con una app

Esistono app, sia per Android che per iOS, che da anni vengono usate per bloccare le chiamate dei call center. Ce ne sono molte, ma la più famosa è sicuramente TrueCaller. Si basa su una lista di numeri noti usati dai call center, quindi filtra in automatico tutte le chiamate provenienti da quei numeri. La lista viene aggiornata da milioni di utenti nel mondo e l’app è in grado di “fiutare” anche i numeri non in lista. Cosa molto utile in caso di randomizzazione dell’ID.

Bloccare le chiamate dei call center con Android o iOS

Le ultime versioni dei sistemi operativi di Google e Apple hanno delle funzionalità integrate che possono esserci utili per limitare le chiamate dai call center. iOS 13 può addirittura bloccare tutte le chiamate provenienti da numeri che non sono nella nostra rubrica. Android, invece, è molto efficace nel segnalarci una presunta chiamata di spam e, se abbiamo risposto, ci chiede se fosse effettivamente un numero spam.

Come limitare il numero delle chiamate dei call center

C’è poi un suggerimento di fondo: prima di bloccare queste chiamate, dovremmo cercare di fare in modo che i call center non abbiano facilmente il nostro numero. Ricordiamoci sempre che ogni volta che inseriamo il nostro numero di telefono in un form online o in un modulo cartaceo (persino quello della raccolta punti al supermercato), può essere “venduto” alle società di telemarketing.

Esiste il “Registro Pubblico delle Opposizioni“, un servizio gratuito che permette all’utente di opporsi all’utilizzo per finalità pubblicitarie del suo numero di telefono e del suo indirizzo di posta. Tuttavia, anche se siamo iscritti al Registro, riceveremo lo stesso chiamate dai call center se avremo comunicato il nostro numero e avremo accettato la policy sul trattamento dei dati personali a fini commerciali.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963