Libero
dazn x Fonte foto: cristiano barni / Shutterstock
SMART EVOLUTION

Che cos'è il nuovo DAZN X

DAZN annuncia la creazione di DAZN X, un nuovo hub per l'innovazione che avrà il compito di "socializzare" lo streaming degli eventi sportivi

Si chiama DAZN X e sarà un “hub per l’innovazione" all’interno di DAZN Group, la casa madre britannica di DAZN Italia e delle altre 30 emittenti nazionali che operano in Europa, Stati Uniti, America del Sud e Asia. DAZN X nasce dall’acquisizione, portata a termine a inizio novembre 2021, dell’israeliana Texel da parte di DAZN.

Texel, a sua volta, nasce con il motto “Socializing streams" e si occupa, appunto, di “socializzare" le piattaforme di streaming: “Con sempre più persone che trasmettono i loro contenuti video preferiti sui loro schermi, gli utenti ora si aspettano che i loro servizi di streaming siano più avvincenti, ricchi e coinvolgenti. Vogliono interagire, giocare e fare acquisti insieme ai loro amici e comunità, in sincronia e in tempo reale con i contenuti che scelgono. Vogliono che i loro flussi vengano socializzati“, si legge sul sito di Texel, ancora attivo. Proprio questo sarà DAZN X: una divisione all’interno di DAZN Group nella quale lavoreranno i 50 dipendenti provenienti da Texel al fine di rendere più “social" l’esperienza sulla piattaforma che, in Italia, trasmette la Serie A.

Da Texel a DAZN X

Il passaggio da Texel a DAZN X, secondo quando afferma DAZN Group, sarà praticamente indolore e trasparente. I dipendenti di Texel continueranno a svolgere le stesse attività di prima, concentrando i loro sforzi solo su DAZN. L’obiettivo è permettere a DAZN di diventare interattiva.

Cioè permettere allo spettatore di DAZN di interagire con la piattaforma in tempo reale, specialmente durante la trasmissione degli eventi sportivi. “Vogliamo rivoluzionare l’esperienza della visione dello sport rendendola più emozionante, più social e ancora più coinvolgente – spiega Shay Segev, co-CEO di DAZN – L’acquisizione di Texel e il lancio di DAZN X rappresentano un’accelerazione significativa della nostra strategia e ci posizionano come leader dell’innovazione sportiva a livello mondiale“.

DAZN X nella pratica

DAZN X porterà, probabilmente a brevissimo, diverse novità nei mercati dove oggi DAZN è attiva, Italia compresa. In pratica lo spettatore DAZN potrà interagire con una community formata da altri utenti DAZN, collegati nello stesso momento, parlando, giocando o facendo acquisti.

Una sorta di social all’interno di DAZN, o più social: non è infatti da escludere, visto che il prodotto principale di DAZN in Europa è il calcio, che vengano create community specifiche per ogni squadra di calcio. Non è neanche da escludere che DAZN X venga messa a disposizione delle squadre per vendere il proprio merchandising.

Le possibilità di DAZN X, quindi, sono molte e il suo arrivo era non solo prevedibile, ma anche auspicabile vista la natura nativamente online di DAZN: Internet è una connessione, lo streaming è solo una trasmissione. Aggiungere un canale di connessione, come DAZN X, ad una piattaforma di trasmissione, come DAZN, era quindi il logico passo successivo.

Tutto questo andrà a incrociarsi, a partire dalla stagione calcistica 2022/23, con i due nuovi abbonamenti appena annunciati da DAZN. L’anno prossimo, quindi, guardare una partita in streaming sarà un bel po’ diverso da come siamo oggi abituati.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963