Libero
amazon kindle Fonte foto: A. Aleksandravicius / Shutterstock
SMART EVOLUTION

Dopo 15 anni ora Amazon Kindle legge gli ePub

Buone notizie per gli amanti della lettura in digitale: entro fine anno sarà possibile leggere gli ebook in formato ePub anche sugli Amazon Kindle, senza usare app esterne

Dopo 15 anni, Amazon ha deciso: entro la fine dell’anno renderà leggibile sui propri ebook reader Kindle anche il formato ePub. Questo tipo di file è utilizzato dalla maggior parte delle librerie online, dagli editori e dai servizi concorrenti. Ma si scopre, secondo quanto condiviso dal portale di settore Good E-Reader, che Amazon non supporterà in modo nativo il formato ePub.

Secondo, il comunicato ufficiale di Amazon, il Kindle supporterà presto l’utilizzo della funzione Invia a Kindle per convertire i file ePub in un formato leggibile da Amazon. Kindle e gli ePub sono stati lanciati nello stesso anno, il 2007. Ma mentre Sony, Barnes & Noble e altri produttori di e-reader si sono affrettati a supportare ePub, il principale standard tecnico per l’International Digital Publishing Forum, l’ente di riferimento per questi tipi di file, Amazon ha scelto di supportare altri formati di file. Ad esempio il formato .mobi, che ha acquisito insieme alla società francese Mobipocket nel 2005, e .azw, che è fondamentalmente una versione di .mobi a marchio Amazon. Ciò ha significato in pratica che, negli ultimi 15 anni,chi voleva leggere un e-book in formato ePub sull’ e-reader Kindle, doveva prima convertirlo, di solito usando il software Calibre.

Tutti i formati di ebook anche su Amazon

Oggi la vendita di ebook è consolidata e spesso gli editori vendono regolarmente direttamente ai lettori. Molto più di quanto facciano attraverso i canali di Amazon, Rakuten o Barnes & Noble. Anzi, gli editori più piccoli ne hanno fatto una sorta di punto di forza, poiché gli autori a volte ottengono vendite maggiori attraverso il canale diretto dell’editore rispetto a quanto potrebbero fare da un libraio digitale più grande.

La questione è rilevante, se pensiamo che molti e-book sono acquistati sotto diversi formati e dunque la lettura di più tipologie di file è necessaria per rendere fruibile il testo su piattaforme di lettura diverse.

Da fine anno, però, dovrebbe essere un po’ più semplice leggere un e-book in formato ePub su Kindle. Amazon consentirà di inviare file ePub tramite la funzione Invia a Kindle e dovrebbe quindi convertire l’ePub in un file .kf8, senza passare da app esterne.

ePub in vendita su Amazon?

A questo punto, però, iniziano a sorgere anche molte domande. Ad esempio: gli editori e gli autori indipendenti potranno inviare file ePub e venderli su Amazon? Amazon utilizzerà la propria crittografia e metadati o acquisterà una licenza da Adobe? La domanda si pone poiché il database di riferimento per gli ePub è Rmsdk, dunque Adobe.

Oppure Amazon sceglierà la strada già intrapresa da Kobo? Infatti su Kobo è possibile leggere file ePub ma questi file sono rinominati come kePub. In questo caso Amazon probabilmente utilizzerà il proprio sistema ePub che probabilmente chiamerà aePub.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963