francesco gullo campioni Fonte foto: Alberto Terenghi/Fotostore / IPA
TV PLAY

Dopo 15 anni torna il Cervia di Campioni con Gullo: dove vederlo

"Campioni" in un certo senso torna in TV. Altri protagonisti, altro format, altra interazione, al centro sempre il Cervia: l'annuncio di Francesco Gullo

Un tempo andavano forte i reality show, oggi le serie TV. Un tempo – era il 2004 – c’era Campioni, il sogno sul piccolo schermo, con una giovanissima Ilaria D’Amico alle prime esperienze, ma tornerà ad esserci sotto una forma diversa e un’insegna diversa: sarà Cervia calcio 2.0 generazione social.

Lo ha annunciato Francesco Gullo, che in tanti ricorderanno come uno dei volti principali tra i calciatori del Cervia di Ciccio Graziani. Sono passati ben quindici anni dalla prima edizione del reality, e vale senz’altro la pena di fare un piccolo recap di ciò che è stato Campioni. L’obiettivo del format di Italia 1 era quello di seguire il quotidiano di una squadra di calcio, la sua vita sportiva ma anche quella privata. Il pubblico a casa, attraverso il televoto, sceglieva tre giocatori che, al netto degli infortuni, Graziani era obbligato a mandare in campo per almeno un tempo. I vincitori di Campioni guadagnavano il diritto di partecipare al ritiro pre-campionato di Juventus, Inter e Milan. Il Cervia militava nel campionato di Eccellenza, ma al termine della prima edizione del programma venne promosso in Serie D dopo oltre trent’anni.

Campioni si evolve, si ammoderna, e torna in TV

Campioni non è stato da subito un programma di successo. Gli ascolti all’inizio furono deludenti ma poi crebbero ottenendo un buon successo tra il pubblico, tanto che il contratto venne rinnovato per una seconda stagione. Gran parte del merito dell’inversione di tendenza era probabilmente da attribuire alla Gialappa’s Band, che durante la settimana mandava a Mai dire… gli estratti più divertenti di ciò che accadeva al Cervia, con Ciccio Graziani e Francesco Gullo tra i bersagli più colpiti.

E, come dicevamo, è stato proprio Gullo a confidare a Il Resto del Carlino che quel format darà vita ad un nuovo programma in TV, sul canale 163 del digitale terrestre Go-Tv. Protagonista sarà sempre il Cervia, ma rispetto a Campioni saranno diverse parecchie cose, se non altro perché quindici anni dopo è cambiato parecchio: i format sono diversi, la TV interagisce con il pubblico in maniera differente, e un programma che funzionava oltre dieci anni fa oggi ha necessariamente bisogno di essere moderno a tutto tondo per attecchire.

Come sarà il nuovo Campioni

Così Cervia calcio 2.0 generazione social farà ampio affidamento sui social network. Ecco come Gullo ha spiegato il programma a Il Resto del Carlino: “Vogliamo raccontare il Cervia e la Promozione. In tutte le sue sfaccettature, partendo dai protagonisti assoluti, che sono i calciatori. Non è un reality in senso stretto ma ci piace l’idea di tornare a raccontare cosa accade 16 anni dopo".

E ancora: “Non ci sarà televoto ma interazione con i social. Le telecamere entreranno nello spogliatoio che sarà il luogo cardine, e seguiranno la squadra negli allenamenti e fra il primo e il secondo tempo della partita. Non ci sarà la diretta ma gli highlights, che racconteranno il match. Poi durante la settimana una striscia che svela i segreti del gruppo, e non mancherà lo spazio cultura".

Dovrebbe esserci (un piccolo) spazio anche per Ciccio Graziani, che non farà parte del programma ma apparirà come ospite. Ancora nessuna notizia sul periodo in cui Cervia calcio 2.0 generazione social andrà in onda.

TAG:

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963