Libero
MediaTek Fonte foto: MediaTek
TECH NEWS

E' confermato: MediaTek Dimensity 9200 sarà un mostro

Dai risultati dei primi test, che iniziano a circolare, sembra proprio che il prossimo chip top di MediaTek sarà un osso duro da battere

MediaTek è sempre stata considerata l’alternativa a basso costo, quella a cui ci si rivolgeva per uno smartphone che non avesse tra le sue prerogative la potenza ma piuttosto la durata della batteria. Ma con il lancio dei suoi SoC Dimensity, tutto è cambiato e ora l’azienda compete oggi con i chip di fascia alta di Qualcomm. Ma non solo, perché il nuovo MediaTek Dimensity 9200 in arrivo è testato sulla piattaforma di benchmark online AnTuTu e dai risultati, condivisi in anteprima dal tipster cinese Digital Chat Station, emerge che il Dimensity 9200 è persino più potente dei chip di Apple.

MediaTek Dimensity 9200 batte iPad Pro M1

Il prossimo SoC top di gamma di MediaTek, il Dimensity 9200, sarà un fulmine, poiché le sue prestazioni sono eccezionali, almeno sulla carta. Quasi certamente il SoC sia dotato del potente core Cortex-X3 di ARM e sarà prodotto con il processo a 4 nm più recente di TSMC. Uno smartphone anonimo con chip MediaTek 9200 ha fatto già il primo "passaggio" su AnTuTu ottenendo 1.266.102 punti.

Questa cifra è così alta da battere anche l’iPad Pro con il chip M1 di Apple: l’iPad Pro con chip M1 utilizzato come "sfidante" nel test ha ottenuto solo 1.060.247 punti con il vecchio sistema operativo iOS 14.5.1, mentre un altro iPad Pro con 8 GB di RAM e una versione più recente di iOS raggiunge un punteggio AnTuTu totale di 1.251.547 punti. Quindi ancora dietro al Dimensity 9200.

Con questo punteggio, il MediaTek Dimensity 9200 batte facilmente l’iPhone 14 Pro Max con il chip A16 Bionic di Apple, che si ferma a circa 950.000 punti. Per avere un’idea, questo punteggio equivale a uno smartphone Android con uno Snapdragon 8 Gen 1, come il Poco F4 GT.

Dimensity 9200 più potente di tutti?

MediaTek guida la classifica AnTuTu, con un ASUS ROG Phone 6D Ultimate che raggiunge 1.133.998 punti utilizzando un SoC Dimensity 9000. In confronto, il 9200 è superiore, ma curiosamente perde nei benchmark CPU e UX (User Experience).

Dove domina, e di gran lunga, è nel test della GPU, poiché Dimensity 9000 raggiunge 430.000 punti contro i 550.000 punti del Dimensity 9200: un miglioramento che equivale quasi al 30% . Ora non resta che aspettare di vedere come si comporterà nell’uso reale su smartphone commerciali come il prossimo Vivo X90 Pro+ che, stando ad alcune indiscrezioni, sarà proposto proprio con il nuovo SoC di MediaTek.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963