Libero
smartphone nothing Fonte foto: Nothing / Twitter
ANDROID

È ufficiale: arriva il Nothing Phone 1

Senza stupire praticametne nessuno, Carl Pei ha annunciato che il secondo prodotto della sua Nothing sarà un telefono con chip Qualcomm Snapdragon e interfaccia proprietaria molto leggera

Dopo aver condiviso informazioni criptiche nelle ultime due settimane, Nothing ha finalmente confermato che il suo primo smartphone, il Nothing Phone (1), arriverà sugli scaffali quest’estate. Al suo evento “The Truth" di ieri, il CEO dell’azienda, Carl Pei, ha rivelato anche quale tipo di processore il telefono avrà a bordo.

Riprendendo la dichiarazione di Carl Pei (ex CEO e co-fondatore di OnePlus) Nothing Phone (1) includerà un chipset Qualcomm Snapdragon ed eseguirà una nuova skin Android personalizzata e denominata Nothing OS. Lo smartphone è il secondo prodotto della giovane compagnia (fondata nel 2021 ), dopo il lancio alcuni mesi fa dei Nothing Ear (1). Originali auricolari TWS con cancellazione del rumore, le cuffiette del marchio fondato da Carl Pei presentano delle parti semitrasparenti, che lasciano intravedere le componenti interne. Vale la pena ricordare che, non molto tempo fa, la società aveva rivelato di avere altri quattro prodotti in cantiere. Nothing Phone (1), a quanto pare, sarà il primo ad arrivare.

Nothing Phone 1: Nothing OS

Sebbene il top manager svedese nato in Cina non abbia rivelato molto sul Nothing Phone 1, nel corso dell’evento ha fatto luce su alcuni dettagli relativi all’interfaccia del dispositivo. Si tratta di una versione di Android personalizzata e denominata Nothing OS, che è stata “sviluppata secondo un ecosistema aperto“, afferma l’azienda, e “sarà in grado di collegare facilmente i prodotti Nothing e i prodotti di altri marchi leader a livello mondiale“.

Il brand di Carl Pei ha anche svelato che Nothing OS offrirà tutte le migliori funzionalità di “Android Stock“, cioè la versione del sistema operativo rilasciato da Google senza le pesanti personalizzazioni dei vari brand, e offrirà quindi un’esperienza veloce, fluida e personale. I precedenti teaser di Nothing fanno ritenere che l’OS si baserà su Android 12.

La compagnia ha anche promesso tre anni di aggiornamenti del sistema operativo (i precedenti teaser di Nothing fanno pensare che l’OS si baserà su Android 12) e 4 anni di aggiornamenti di sicurezza per il dispositivo.

L’interfaccia, stando a quanto affermato da Nothing, avrà anche caratteri, colori, elementi grafici e suoni originali. Questi accorgimenti aiuteranno a differenziare l’OS dalle altre skin Android già disponibili sul mercato. Inoltre, l’azienda di Pei ha rivelato che gli utenti potranno presto provare un’anteprima di Nothing OS utilizzando il suo launcher, che sarà disponibile per il download da aprile (ma solo per alcuni smartphone selezionati).

Nothing Phone 1: quale chipset?

Il CEO di Notching ha dichiarato che il telefono avrà sotto il cofano un processore Qualcomm Snapdragon. Sebbene Pei non abbia rivelato il nome del chip in questione, il fatto che Nothing Phone 1 arrivi sui mercati in estate lascia sperare nello Snapdragon 8 Gen 1+ prodotto da TSMC e non nello Snapdragon 8 Gen 1 targato Samsung.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963