facebook Fonte foto: Alexey Boldin / Shutterstock.com
TECH NEWS

Facebook e il suo team di ricercatori segreto per leggerti nella mente

Facebook sta lavorando su un dispositivo in grado di scansionare il cervello umano, è probabile che la tecnologia venga presentata alla prossima conferenza F8

25 Marzo 2017 - Facebook vuole spiare la nostra mente. No, non è il titolo di un nuovo libro di fantascienza incentrato sulla paura del controllo ai tempi dei social network, ma un reale progetto interno a Facebook. Un gruppo di ricercatori, infatti, sta lavorando su un hardware in grado di fare una scansione del cervello umano.

Secondo diverse indiscrezioni Facebook ha in serbo diverse sorprese per la sua conferenza F8, dedicata annualmente agli sviluppatori. Queste novità vanno da nuove funzioni per la realtà aumentata a delle soluzioni per leggere la mente. Sì, avete letto bene. Il team segreto che sta lavorando a questi progetti è guidato dall’ex dirigente Google Regina Dugan. Il gruppo ha progettato anche un paio di occhiali AR. Ma anche un drone e un apparecchio medico. Ma ad attirare l’attenzione più di tutti è il discusso hardware per effettuare una scansione della mente umana.

Come funziona

L’interesse di Facebook su questo tipo di tecnologie non sorprende. Più di una volta Mark Zuckerberg ha parlato dell’intenzione di sviluppare un sistema per la telepatia. Ora però si tratta di un prototipo di interfaccia neurale per leggere nella mente degli altri. Il dispositivo potrebbe anche essere usato in accoppiata con gli occhiali AR. L’intelligenza artificiale legge che siamo alla ricerca di un ristorante e in realtà aumentata ci verranno mostrati, sugli occhiali, i locali più vicini. Facebook ovviamente al momento non ha confermato nessuna di queste indiscrezioni ma intanto l’attesa per la prossima F8, che si terrà il 18 e il 19 aprile, cresce costantemente.

Contenuti sponsorizzati