google chat Fonte foto: Vladimka production / Shutterstock.com
APP

Google Chat, l'alternativa gratuita a WhatsApp: cosa è e come funziona

Google Chat è il nuovo sistema di messaggistica dell'azienda di Mountain View: ecco cosa è e come funziona

Sono finalmente arrivate per tutti gli utenti di Messaggi per Android, almeno quelli di Francia, Messico, Regno Unito e Stati Uniti, le “Funzionalità di chat“. Stiamo parlando degli ormai famosi messaggi RCS, evoluzione dei vecchi SMS.

Google ha annunciato il rollout globale della sua nuova chat, con la quale mira a far concorrenza a Telegram, WhatsApp e iMessage di Apple facendo forza sul protocollo RCS (Rich Communication System). La nuova chat di Google, in teoria, è già disponibile anche in Italia ma, in pratica, ancora nessun operatore mobile italiano supporta realmente i messaggi RCS. Da noi, quindi, c’è ancora da aspettare mentre in altri Paesi, Google ha iniziato ufficialmente a fare concorrenza alle app già citate. In attesa che i nostri gestori telefonici decidano di sposare questa nuova tecnologia, vediamo di cosa si tratta, come attivarla e, soprattutto, perché farlo.

Google Chat: come attivarla

Google Chat, in realtà, non esiste: esiste la funzionalità chat all’interno dell’app Google Messaggi, che serve anche per inviare e ricevere gli SMS tradizionali. Se l’utente è però connesso con un operatore mobile che supporta il protocollo RCS, allora può sfruttare le “Funzionalità di Chat” incluse nell’app. Per farlo, però, deve aggiornare all’ultima versione le app Messaggi e Servizi operatore. Poi deve impostare Messaggi come app predefinita anche per leggere e inviare gli SMS. A questo punto deve verificare se il proprio operatore supporta già gli RCS: basta aprire l’app Messaggi e andare su Impostazioni > Funzionalità di Chat. Se tutto è ok, allora l’utente può usare l’app Messaggi al pari di WhatsApp o Telegram.

Google Chat: i vantaggi

Il protocollo RCS offre agli utenti le stesse funzionalità già sperimentate sulle tante app di messaggistica istantanea: invio gratuito dei messaggi, possibilità di sapere se l’altro ha ricevuto e visualizzato il messaggio, possibilità di sapere se sta scrivendo una risposta, chat di gruppo etc etc. Per quanto riguarda i messaggi gratuiti, però, c’è da fare una precisazione: scambiarsi messaggi con le “Funzionalità di chat” di Google Messaggi non costa nulla se siamo sotto copertura Wi-Fi. Altrimenti se lo scambio di messaggi avviene sotto copertura dei dati mobili, allora l’operatore potrebbe addebitare dei costi.

Google Chat: quando arriverà in Italia

Al momento in Italia non si hanno notizie concrete sull’attivazione degli RCS da parte degli operatori, né di eventuali costi applicati. Google, però, sta spingendo molto su questo nuovo protocollo comunicativo e potrebbe spingere gli operatori italiani ad adottarlo nel più breve tempo possibile. Vedremo nei prossimi mesi come evolverà la situazione.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963