Google down, non funzionano tutti i servizi [AGGIORNATO]
TECH NEWS

Google down, non funzionano tutti i servizi [AGGIORNATO]

Google down il 14 dicembre 2020: nessuno dei servizi di big G funziona a partire dalla posta Gmail, YouTube, Maps e Drive. Cosa sta succedendo

- Ultimo aggiornamento

AGGIORNAMENTO ORE 14:30: la quasi totalità dei problemi è stata risolta, i prodotti e servizi di Google sono di nuovo disponibili.

Google down il 14 dicembre e internet sembra paralizzarsi. Tutti i servizi offerti dal colosso di Moutain View sono diventati all’improvviso inaccessibili: da Gmail alla piattaforma di video YouTube, gli spazi di archiviazione di Drive, le videochiamate con Meet e anche i servizi di navigazione di Maps.

I problemi sono iniziati intorno alle 13 di lunedì e le segnalazioni continuano ad aumentare di minuto in minuto sia sul sito Downdetector che sui social network, da Facebook a Twitter. Un down di Google che di certo ha paralizzato il mondo dell’internet, le lezioni online, la possibilità anche solo di navigare per le strade o inviare una email. I malfunzionamenti sono segnalati non solo in Italia, ma in tutto il mondo, e al momento non ci sono chiarimenti da parte di Google sul tipo di guasto in corso e sui tempi di risoluzione, solo una frase in risposta a quanti tentano di accedere a uno sei servizi di Big G: “Ops, qualcosa è andato storto". Dopo circa una mezz’ora di blackout totale per tutti i servizi dell’ecosistema Google, incluso il Play Store per Android e Stadia, la situazione ha cominciato a tornare alla normalità.

Google down, cosa sta succedendo

Tutti i servizi dell’ecosistema Google stanno risentendo del down, sia in Italia che nel resto del mondo. Per chi tenta di accedere a Gmail, sia da un account standard che business, la risposta è “errore temporaneo 505“. Per chi invece accede a YouTube, una scimmietta con cappello e martello spiega: “Qualcosa è andato storto“. Stesso discorso per Google Drive, il sistema di navigazione Maps, il cloud gaming di Stadia e il Google Play Store per i dispositivi Android.

Il problema è lo stesso per tutti i servizi: impossibile per gli utenti accedere e utilizzarli. Un down di 30 minuti che non poteva passare inosservato, dato che ogni ora sono milioni le persone che utilizzano uno dei servizi di Big G nel mondo.

Google down verso la risoluzione

Il servizio ha iniziato a tornare operativo a partire dalle 13,30, dopo un blackout totale durato oltre mezz’ora. I primi servizi a essere ripristinati sono stati Maps, YouTube e Drive. Pian piano la situazione sembra tornare alla normalità, anche se alle 13,35 aprendo la posta elettronica di Gmail, sia da un account standard che Workspace, persistono i problemi: un messaggio pop-up spiega che non è possibile accedere ai Contatti salvati nella rubrica della propria casella di posta. Anche questo messaggio, però, è destinato a sparire e il guasto sembra essere stato risolto.

 

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963