google maps Fonte foto: TY Lim / Shutterstock.com
APP

Google Maps, in arrivo una nuova funzione che migliora l'app: quale è

Maps lancia un nuovo aggiornamento per calibrare la bussola: sarà possibile determinare la geolocalizzazione tramite Live View

La geolocalizzazione rappresenta un fattore fondamentale per il funzionamento di Google Maps. Infatti, permette all’applicazione di individuare la posizione degli utenti e offrire loro le indicazioni migliori per raggiungere la destinazione scelta. Ma questo non è l’unico elemento importante usato dal sistema per proporre gli itinerari agli utenti.

Il servizio si affida anche alla bussola, che normalmente è inserita tra le funzioni predefinite di uno smartphone. Nel suo ultimo aggiornamento Google Maps ha migliorato la funzionalità della bussola grazie alla realtà aumentata in modalità Live View. Questo consente di capire in quale direzione è orientato il dispositivo e quindi offrire percorsi migliori, soprattutto quando l’app suggerisce la direzione da prendere per proseguire a piedi. Infatti, spesso il GPS non riesce a geolocalizzare l’utente, in particolare quando si trova in una grande città, ricca di edifici.

Come calibrare la bussola con Google Maps

Come accennato, il sensore della bussola è integrato in qualsiasi dispositivo mobile. Tuttavia, per permetterle di funzionare correttamente occorre calibrarla. Google Maps per Android ora permette di calibrare la bussola grazie a Live View, cioè la modalità per percorrere e guardare gli itinerari in realtà aumentata. Questa nuova funzione è già attiva nelle app di tutto il mondo. Per attivarla basta premere il punto blu che indica la propria posizione: si aprirà una nuova schermata e qui bisogna seguire le indicazioni date dal sistema.

In poche parole, occorre far roteare il telefono disegnando un otto (8) e questo consentirà all’AI del software di perfezionare la geolocalizzazione del dispositivo. Dopo aver calibrato la bussola, il raggio che parte dal punto blu che indica la posizione dell’utente si riduce, significa che l’operazione si è conclusa con successo e che la direzione è più precisa.

Google Live View si può usare solo con dispositivo Android compatibili con ARCore e con il sistema ARKit degli iPhone. Attualmente però la possibilità di calibrare la bussola non è ancora presente su dispositivi Apple.

Come iniziare a usare Live View da smartphone

Probabilmente non tutti conoscono Live View di Google Maps. In realtà attivare la funzione è molto semplice. Basta avviare l’app Google Maps e selezionare una destinazione scrivendola sulla barra di ricerca o toccando il punto sulla mappa. In seguito, occorre toccare la voce “Indicazioni Stradali” e selezionare “a piedi” dal modo in cui si vuole raggiungere la meta. A questo punto, sulla parte bassa dello schermo appare l’icona di Live View.

Seguendo le istruzioni si permette al telefono di geolocalizzare con esattezza il telefono e quando Maps riesce a individuare la posizione esatta, mostra l’ambiente circostante e aiuta l’utente a raggiungere la destinazione con facilità. Google nelle sue linee guida consiglia di non fissare il telefono per motivi di sicurezza e per risparmiare la batteria del telefono.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963