Google viaggi Fonte foto: web
TECH NEWS

Google Viaggi, l'app per organizzare viaggi low cost

Google Viaggi è la nuova app per appassionati di viaggi e permette di organizzare ogni dettaglio della propria vacanza low cost. Scopri come funziona

15 Maggio 2019 - Il settore dei viaggi ha avuto un enorme impulso con la rivoluzione digitale: ormai è possibile prenotare un volo o un Hotel col proprio smartphone o esplorare una città straniera con l’aiuto di una guida digitale. Alla luce di ciò, Google, che è sempre attenta alle esigenze degli utenti, ha pensato ad un nuovo servizio.

La società ha lanciato Google Viaggi, una nuova app per organizzare i viaggi low cost che ha lo scopo di unire diversi servizi simili, come Google Hotel o Google Voli, che permettono rispettivamente di cercare hotel e voli aerei in tutto il mondo. L’applicazione permetterà di organizzare un viaggio nella sua totalità: basterà scegliere una destinazione e il tipo di alloggio desiderato, ma si potrà anche contattare una guida turistica oppure decidere altre opzioni.  Insomma, la nuova applicazione farà felici viaggiatori e turisti sempre alla ricerca di nuove mete da esplorare.

Google Viaggi: le caratteristiche della nuova app

Il nuovo servizio della società di Mountain View è raggiungibile all’indirizzo https://www.google.com/travel. Nella schermata iniziale si viene accolti da diversi consigli di viaggio, come le destinazioni popolari o i viaggi potenziali. Questi ultimi sono suggeriti in base alle ricerche dell’utente, quindi la Home Page è completamente personalizzata. In posizione centrale spicca naturalmente una barra di ricerca, dove è possibile reperire voli, hotel e molto altro. Inoltre, è presente un menu laterale composto da quattro icone: esplora, viaggi, voli e hotel. Scegliendo i vari componenti, si arriva passo dopo passo a costruire la trasferta.

È possibile prenotare tutto online e una volta terminato il processo si avranno a disposizione tutte le ricevute, biglietti, codici di conferma e altri documenti necessari durante l’itinerario. È possibile anche cercare il meteo in base al periodo del viaggio e alla destinazione.

L’integrazione con Google Maps

Anche Google Maps è stata integrata con questo servizio. E può tornare utile in tante occasioni, per esempio se si è prenotato un ristorante ma non si conosce la via. L’app in questo caso, oltre a guidare l’utente a destinazione, mostrerà anche per quale ora è prenotato il tavolo e anche la ricevuta di conferma. Maps potrà essere usato anche per esplorare i dintorni della meta turistica: questo servizio infatti è incorporato a Google Viaggi, con cui si allinea perfettamente per rendere l’esperienza turistica ancora più soddisfacente.

Organizzare un viaggio low cost

Un’altra novità interessante è legata ai prezzi dei voli. I viaggiatori incalliti sanno bene che le tariffe tendono a cambiare continuamente. L’applicazione permette di tracciare particolari rotte in modo da tenere sott’occhio l’evoluzione dei prezzi, e prenotare quando sono più convenienti. Quindi questo servizio si rivela molto interessante per chi vuole organizzare un viaggio low cost.

Google Viaggi è in continuo aggiornamento: la società non ha ancora specificato come la versione web impatterà sull’applicazione, ma ha affermato che tutte le funzionalità saranno accessibili tramite Google Maps entro pochi mesi.