Libero
Come sapere quando arriva il 5G mobile nel mio Comune Fonte foto: 123rf
TECH NEWS

Il 5G va più veloce del previsto

Il 5G si sta espandendo più rapidamente di qualsiasi precedente generazione di tecnologia mobile: lo rivela il Mobility Report 2022 di Ericsson

Le reti 5G continuano a progredire a livello globale per superare 1 miliardo di abbonati entro la fine di quest’anno e i cinque miliardi entro la fine del 2028, nonostante le sfide economiche attuali ed future in molte parti del mondo. L’edizione di novembre 2022 dell’Ericsson Mobility Report prevede inoltre che le connessioni di accesso wireless fisso (FWA) aumenteranno a livello globale più velocemente di quanto previsto in precedenza.

5G crescita che non accenna a fermarsi

Dai dati del Mobility Report di Ericsson si evince che il 5G ha aggiunto circa 110 milioni di abbonati in tutto il mondo solo tra luglio e settembre 2022, portando il totale a circa 870 milioni. La previsione è che il 5G raggiunga il miliardo di abbonati entro la fine di quest’anno.

Le statistiche confermano che il 5G è la generazione di tecnologie mobili in più rapida crescita. Tra i fattori chiave di questo boom, c’è un’ampia scelta di dispositivi, (sono oltre 700 modelli di smartphone 5G introdotti quest’anno) e con i prezzi che stanno scendendo più velocemente rispetto a quando fecero la comparsa sul mercati i primi modelli compatibili con il 4G.

Un altro fattore è la diffusione precoce e massiccia del 5G in Cina. Anche Nord America e l’Asia nord-orientale continuano a registrare una forte crescita, dove si stima che entro la fine del 2022 aumenteranno gli abbonati del 35%.

A livello globale, 228 reti 5G commerciali sono già state installate in tutto il mondo. Solo circa 35 operatori utilizzano il 5G autonomo (SA). Non a caso le stime parlano di 5 miliardi di utenti 5G in tutto il mondo entro la fine del 2028, pari al 55% di tutti gli abbonati: nello stesso lasso di tempo, la copertura della popolazione con le reti 5G dovrebbe raggiungere l’85%.

FWA per i mercati emergenti

Tra i dati rilasciati con il Mobility Report 2022, spicca che più di tre quarti degli intervistati in oltre 100 paesi offrono un servizio FWA (Fixed Wireless Access). Quasi un terzo ora utilizza lo standard 5G, rispetto a un quinto di un anno fa. Entro il 2028 dovrebbero esserci oltre 300 milioni di accessi FWA.

La tecnologia Fixed Wireless Access consente agli operatori di rete di fornire banda larga ad altissima velocità alle aree suburbane e rurali, dove una connessione in fibra è troppo costosa da posare e mantenere. FWA significa che il segnale mobile viene portato in casa tramite un’antenna da posizionare sul tetto o sulla finestra.

Da questa antenna, i cavi Ethernet vengono collegati a un router DSL standard o Wi-Fi da installare nell’abitazione per fornire copertura o tramite cavo o appunto Wi-Fi ai dispositivi presenti nella casa. FWA non è da confondere con un router 4G o 5G puro dove viene inserita una SIM.

Dei 310 fornitori di servizi intervistati in tutto il mondo, 238 offrono un servizio FWA. Negli ultimi dodici mesi, il numero è passato da 57 (19%) a 88 (29%). Attualmente i servizi FWA in Italia sono offerti da Fastweb, WindTRE, Linkem, TIM, Vodafone, Eolo e Tiscali.

© Italiaonline S.p.A. 2023Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963