PErmessi richiesti da Immuni Fonte foto: Immuni
APP

Immuni non funziona più su smartphone Huawei

Immuni non è più compatibile (al momento) con gli smartphone Huawei e Honor. Probabile che i malfunzionamenti delle prime ore siano legati ai Google Mobile Services

A poco più di 24 ore dal lancio ufficiale su App Store e Google Play Store, Bending Spoon ha già rilasciato il primo aggiornamento per Immuni su piattaforma Android. Andando a leggere il changelog dell’app (ossia, le modifiche apportate rispetto all’ultima versione disponibile) si scopre che sono stati corretti alcuni bug che, evidentemente, portavano ad alcuni malfunzionamenti.

La novità più interessante, però, è un’altra: Immuni non è più compatibile con gli smartphone Huawei e Honor. Come avevamo già segnalato, infatti, sin dalle primissime ore l’app gli utenti con dispositivi del produttore cinese (Honor, ricordiamolo, è di fatto un sotto-brand di Huawei) lamentavano l’impossibilità di utilizzare l’app per problemi con il Bluetooth e per le difficoltà nel configurare il sistema di notifiche di esposizione. Evidentemente, come detto, la stessa Bending Spoon non può far nulla per risolvere i problemi tecnici alla base dei malfunzionamenti e ha deciso di staccare la spina.

Perché Immuni non funziona su smartphone Huawei

La casa sviluppatrice  milanese non ha reso noto le motivazioni che l’hanno spinta a togliere il supporto agli smartphone Huawei. Come avevamo detto, però, è probabile che dietro i malfunzionamenti di Immuni ci sia l’annosa questione della messa al bando del produttore cinese da parte di Trump. Attiva dal maggio 2019, il ban impedisce a Huawei di avere qualunque rapporto commerciale con aziende statunitensi. Inclusa Google.

Il produttore cinese è stato così costretto a dire addio alla versione di Android utilizzata sino allo scorso anno, sostituiendola con la versione “open source” (di fatto identica ad Android Stock installata su alcuni dispositivi), priva però dei Google Mobile Services. Molto probabile che Immuni, che integra le API e il sistema di notifiche di esposizione sviluppat da Google ed Apple, necessiti di uno dei servizi mobili di Google, senza il quale non riesce a mantenere attiva la connettività Bluetooth (tanto per fare un esempio).

Un ostacolo che Bending Spoon non può evidentemente aggirare e, per qeusto motivo, ha deciso di eliminare il supporto ai dispositivi Huawei e Honor.

Come usare Immuni con Huawei

I possessori di un dispositivo Huawei oppure Honor che volessero utilizzare Immuni non devono far altro che attendere. Come è possibile verificare nella pagina “Download” del sito web ufficiale, è in via di sviluppo una versione per App Gallery di Huawei (lo store di applicazioni compatibili con la versione Android “personalizzata” dal produttore cinese) e, probabilmente, già nei prossimi giorni sarà possibile scaricarla.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963