Libero
Come usare i template Instagram
APP

Instagram testa una nuova funzione: diremo addio ai link in bio

Instagram offre i link nelle Stories solo agli utenti con oltre 10.000 follower, ma con la nuova funzione in arrivo anche tutti gli altri potranno dire addio ai link in bio

Veronica Nicosia Giornalista scientifico

Laureata in astrofisica, giornalista scientifico e content editor SEO, scrive di tecnologia per magazine online e carta stampata. Nel 2020 approda a Libero Tecnologia

Instagram sta testando una nuova funzione che potrebbe farci presto dire addio ai link in bio. La piattaforma ha deciso di introdurre degli sticker dedicati ai collegamenti, una diversa dalla metodologia ora utilizzata, ovvero lo swipe-up, e di renderla disponibile per tutti senza alcun vincolo legato alla quantità di follower.

La notizia dell’integrazione è stata diffusa da The Verge dopo aver ricevuto la conferma da parte di Vishal Shah, Capo del prodotto di Instagram. L’idea, stando alle dichiarazioni del rappresentante dell’applicazione dedicata principalmente alla condivisione di foto e video, è quella di testare l’utilizzo che gli utenti fanno dei link diretti all’esterno, per capire quali sono i contenuti più visitati e se, in qualche modo, la funzionalità venga usata per diffondere le tanto temute fake news. Secondo Shah, la feature verrà inserita esclusivamente nelle Storie dove è destinata a rimanere, almeno fino a ordine contrario.

Instagram, come funzionano i link nelle Storie

Come anticipato, i nuovi link inseriti nelle Storie di Instagram avranno un meccanismo differente rispetto a quanto visto finora. Non sarà necessario scorrere con il dito verso l’alto per poter accedere al contenuto linkato, ma si potranno invece utilizzare degli adesivi da applicare alle immagini o alle clip condivise.

Effettuando il tap sull’elemento grafico, la piattaforma provvederà ad aprire automaticamente il browser del device, rimandando l’utente alla pagina web esterna linkata. L’adesivo appare chiaro nella sua natura: si tratta dell’indirizzo URL di destinazione, preceduto da un’icona stilizzata a forma di catena, in linea con il concetto stesso di link.

Così, diventerà possibile collegare la singola storia con una specifica webpage, evitando di doversi affidare al link in bio da modificare ogni volta, lasciando di fatto scoperti i riferimenti più vecchi nelle didascalie delle foto.

Instagram, come si inseriscono i link ora

Attualmente, solamente i profili con più di diecimila follower dispongono della funzione prevista per raggiungere i siti esterni; ad essi si aggiungono i verificati che sono, in molti casi, accompagnati da un cospicuo numero di persone al seguito. Tagliati fuori, spesso, restano educatori, attivisti e figure che non possono contare su tanti fan ma che gioverebbero dell’opportunità di rimandare ad approfondimenti ospitati oltre il muro di Instagram.

Con questa possibilità, l’app compie un passo nella stessa direzione di TikTok che, solo pochi giorni fa, ha introdotto i cosiddetti Jump. I "salti" permettono agli utilizzatori di collegarsi ad applicazioni esterne, comprese le pagine di Wikipedia e altre destinazioni che, però, devono essere prima vagliate e accettate dal social (escludendo quindi il collegamento diretto a priori con ogni sito web).

Instagram, quando arriverà la feature

Gli sticker non sono ancora pubblici, poiché per il momento Instagram ha scelto di effettuare i propri test con un ristretto gruppo di persone. Completate le prove, potranno fare capolino tra gli strumenti di tutti gli utenti: non ci resta che attendere e continuare a usare il link in bio.

TAG:

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963