iphone 12 Fonte foto: pio3 / Shutterstock.com
APPLE

IPhone 12 Pro, addio a una delle caratteristiche più importanti

IPhone 12 Pro non avrà lo schermo con tecnologia Pro Motion da 120Hz. L'arrivo è previsto sugli iPhone in uscita nel 2021

L’iPhone 12 Pro di Apple arriverà sul mercato il prossimo settembre, ma c’è già una retromarcia sulle caratteristiche. Lo schermo a 120Hz non sarà disponibile per questo modello. L’annuncio arriva da Ross Young, CEO di Digital Supply Chain Consultants (DSCC), che in una lista degli smartphone con questo tipo di schermo non ha inserito il modello in uscita di Apple.

Il CEO di DSCC ha pubblicato su Twitter una lista degli smartphone già in commercio o in arrivo nel 2020 che supportano la frequenza dello schermo a 120Hz. Dai rumors ormai in circolazione da aprile, anche l’iPhone 12 Pro doveva essere equipaggiato con questa tecnologia, ma il modello non appare nell’elenco pubblicato da Young. Non è escluso però che entro il prossimo anno, Apple potrebbe integrare la funzionalità nei prossimi modelli in uscita.

iPhone 12 Pro, niente schermo da 120 Hz

A far notare che iPhone 12 Pro di Apple è assente nella lista è stato lo stesso Young, confermando le anticipazioni giù fornite da altre fonti. Il problema dipende dalla possibilità o meno di utilizzare per gli schermi degli iPhone pannelli OLED con tecnologia LTPO, che permettono di variare il refresh rate da 1 a 120 Hz in base al contenuto visualizzato.

Secondo le fonti, Apple potrà accedere a questo tipo di componenti non prima del 2021. Uno dei motivi della mancanza di questa caratteristica, già utilizzata dalla tecnologia Pro-motion degli iPad Pro, potrebbe dipendere dall’impatto che la frequenza di questo tipo di schermo avrebbe sulla durata della batteria. Apple potrebbe quindi aver trovato non soddisfacente l’impiego dello schermo a 120 Hz sugli iPhone e stando ai rumors, gli smartphone della gamma 2020 continueranno a essere dotato di un pannello tradizionale a 60 Hz.

Schermo a 120 Hz: ecco gli smartphone equipaggiati

Per il momento quindi Apple deve rinunciare a questa caratteristica per i suoi iPhone 12 Pro, ma non è detto che entro il 2021 il nodo della batteria potrebbe essere risolto e lo schermo a 120 Hz inserito sui prossimi modelli. Se infatti iPhone 12 Pro rimane indietro, lo schermo a 120Hz è stato equipaggiato già per i suoi competitor. Tra gli smartphone dotati di schermo a 120Hz in uscita nel 2020 troviamo l’Asus Rog Phone 3, il Samsung Galaxy Note 20, il Samsung Galaxy Fold 2 e il Google Pixel 5.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963