lg g8s Fonte foto: lg
ANDROID

LG G8 ThinQ, lo smartphone che si controlla a gesti

Il nuovo smartphone LG G8 ThinQ funziona grazie ad un movimento della mano. Scopri come funziona e tutte le caratteristiche del dispositivo

25 Febbraio 2019 - LG Electronics è tra le aziende protagoniste del Mobile World Congress 2019, l’evento che si tiene a Barcellona dal 25 al 28 febbraio 2019. L’azienda coreana ha organizzato un evento per presentare i nuovi dispositivi, tra cui il nuovo smartphone LG G8 ThinQ, un dispositivo rivoluzionario che si controlla a gesti.

Il merito è delle diverse tecnologie integrate, tra queste spiccano la Z Camera e la tecnologia Air Motion. Il loro connubio permette al cellulare di riconoscere specifici movimenti manuali e trasformarli in azioni concrete. Per esempio, basta un gesto per avviare o interrompere una telefonata. Lo smartphone integra anche un sistema di sblocco rivoluzionario, che utilizza il sistema venoso della mano. Insomma, LG G8 ThinQ sembra progettato per incuriosire e conquistare i consumatori di tutto il mondo. Probabilmente verrà lanciato sul mercato entro l’estate.

LG G8 ThinQ: controlla lo smartphone con un gesto

La nuova serie G presentata al MWC19 comprende i due smartphone LG G8 ThinQ e LG G8sThinQ. Il nuovo LG G8 ThinQ offre un’esperienza d’uso senza rivali, grazie all’integrazione di tecnologie all’avanguardia.

Innanzitutto, spicca l’innovativa Z Camera posta nella parte frontale del dispositivo. Questa è regolata dalla tecnologia Air Motion che rileva i movimenti che la persona effettua davanti allo schermo e li trasforma in azioni specifiche del dispositivo. Senza toccare lo schermo si possono avviare e interrompere telefonate, modificare il volume audio, fare screenshot, fotografie e aprire delle applicazioni. Senza dubbio, questo è l’aspetto davvero rivoluzionario del nuovo smartphone LG. Ma l’azienda coreana non si è fermata qui.

Il dispositivo include una funzione chiamata Hand ID che legge tutte le caratteristiche fisiche della mano, e assicura l’identificazione univoca dell’utente. Questa funzione risulta assolutamente più sicura rispetto al riconoscimento tramite impronte digitali, perché analizza le vene presenti nelle mani, tra cui forma e spessore. Basta registrare la propria mano e posizionarla davanti al cellulare per sbloccarlo e controllare lo smartphone con i gesti.

LG G8 ThinQ: Z Camera e altre caratteristiche tecniche

La Z Camera assicura foto e video di alta qualità. Ciò accade grazie ad un sistema di raggi infrarossi che legge il viso in 3D ed effettua fotografie frontali. Questa tecnologia può essere utilizzata in tutte le condizioni di luminosità.

All’interno di LG G8 ThinQ viene integrata per la prima volta anche la funzione Ritratto per i video e per le fotografie frontali. Per esempio, i selfie in modalità Ritratto risultano estremamente nitidi e precisi: l’obiettivo fotografico misura la distanza del viso e regola lo sfondo fino a 256 livelli di sfocatura.

Tra le importanti novità della serie G spicca anche il display OLED. Oltre a questo, è presente un doppio-speaker stereo con DST:X che migliora in modo importante l’ascolto della musica, delle chiamate in vivavoce e dell’audio in generale.

La potenza e la velocità del dispositivo sono garantite dal processore Snapdragon 855, da 6GB di RAM e da 64GB di memoria interna.

Nella parte posteriore trova posto un modulo fotografico composto da tre sensori: il principale è da 12 Megapixel, poi troviamo il sensore grandangolare da 13 Megapixel e un teleobiettivo da 12 Megapixel. La batteria da 3,550mAh.

LG G8 ThinQ, prezzo e data di uscita in Italia

In Italia arriverà la versione LG G8 ThinQs, che presenta alcune caratteristiche differenti (lo schermo, ad esempio ha una risoluzione FullHD e non QuadHD). Il prezzo dovrebbe essere inferiore agli 800 euro. L’uscita è prevista per primavera.