SMART EVOLUTION

Lotteria degli scontrini: a che serve il bollino blu

Si sblocca la partenza della Lotteria degli scontrini: la nuova data è il primo febbraio, anche se per riconoscere quali negozi partecipano ci vorrà attenzione da parte del cliente.

Mancano pochissimi giorni alla partenza della Lotteria degli scontrini, inizialmente prevista per il primo gennaio ma poi rinviata a data da destinarsi a causa dei troppi registratori di cassa ancora non adeguati. La nuova data è il 1 febbraio, mentre quella per la prima estrazione è il 12 marzo.

Come è già trapelato sulla stampa, ma non c’è ancora un pronunciamento ufficiale in merito, la partenza della lotteria sarà un po’ a macchia di leopardo: il problema dei registratori di cassa non compatibili non è infatti stato ancora del tutto risolto, ma l’Agenzia delle Entrate e quella delle Dogane e dei Monopoli hanno deciso di far partire l’iniziativa ugualmente: si parte con chi è a norma, dando ancora tempo agli altri commercianti di aggiornare i sistemi hardware e software dei registratori. Nulla cambia, invece, per il cliente che dovrà sempre generare il codice lotteria tramite l’apposito portale. Ma come faranno i cittadini a sapere se stanno comprando in un negozio abilitato a generare biglietti virtuali per la Lotteria degli scontrini?

I negozi col bollino blu

Spetterà agli esercenti far capire, prima che il cliente faccia l’acquisto, se il loro registratore di cassa è correttamente collegato al sistema della Lotteria degli scontrini oppure no. L’idea è quella di un logo, un bollino blu che l’esercente può mostrare in vetrina e all’interno del negozio.

In questo modo il cliente sa già, prima di entrare, se il suo acquisto genererà biglietti virtuali e, in caso contrario, potrà scegliere un altro negozio.

Lotteria degli scontrini, le nuove regole

Contemporaneamente al precedente rinvio dell’inizio della lotteria, cioè a fine dicembre, sono state anche cambiate alcune regole sul suo funzionamento. In particolare, a differenza di quanto inizialmente previsto, ora si potrà partecipare alla lotteria solo facendo acquisti con metodi di pagamento elettronici.

Cambiano anche le estrazioni e il montepremi complessivo: spariscono le estrazioni ordinarie e restano solo quelle “zero contanti“. Ciò vuol dire che ci sono meno soldi in palio e meno occasioni per vincerli. Invariato, invece, la procedura per sapere se si ha il biglietto vincente: sarà comunicato al vincitore con raccomandata A/R o posta elettronica certificata.

TAG:

Libero Annunci

Libero Shopping

Servizi di Libero

Libero Mail App

Prova Libero Mail AppUn’unica app per tutti i tuoi account di posta:
porta le tue mail sempre con te!

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963