Libero
mediatek dimensity 8200 Fonte foto: MediaTek
TECH NEWS

MediaTek 8200 ufficiale: è il chip del "quasi top" 2023

Il nuovo SoC è destinato a smartphone di fascia alta, i quasi top di gamma 2023

Dopo il potente SoC MediaTek Dimensity 9200 lanciato poche settimane fa, il produttore taiwanese torna a far parlare di sé con un nuovo chip, per la precisione il MediaTek Dimensity 8200. Quest’ultimo è destinato a fornire ottime prestazioni agli smartphone di fascia alta 2023, ma che dovrebbero essere proposti a prezzi più contenuti rispetto ai top di gamma.

Infatti Dimensity 8200 offre molte delle specifiche già viste sul 9200 ma manca di alcune che lo rendono appunto meno costoso del suo fratello maggiore. In buona sostanza il Dimensity 8200 è destinato a quella interessantissima fascia di mercato dei "quasi top di gamma", telefoni eccellenti ma non al vertice della piramide e che, quasi sempre, hanno un ottimo rapporto prezzo-prestazioni.

MediaTek 8200: dati tecnici

Dimensity 8200 è realizzato con un processo produttivo a 4 nm da TMSC e si basa su una CPU octa core che vede come principale processore un Cortex-A78 che ha una velocità pari 3,1 GHz. Oltre a questo sono previsti altri tre core ad alte prestazioni Cortex-A78 con clock a 3,0 GHz. Non mancano anche altri 4 core a basso consumo della serie Cortex-A55 che hanno una velocità di 2,0 GHz. Da notare che questi core sono differenti da quelli visti sul Dimensity 9200, dotato invece degli ultimi core Cortex-X3 e Cortex A715.

Per quanto riguarda la parte video, invece, su Dimensity 8200 c’è GPU Arm Mali-G610 MC6 in grado di visualizzare immagini in FHD+ fino a 180 Hz e in WQHD fino a 120 Hz. Le fotocamere degli smartphone che utilizzeranno il nuovo SoC Mediatek potranno avere una risoluzione fino a 320 MP (sommando la risoluzione di tutti i sensori usati, per un massimo di tre posteriori) e potranno acquisire video 4K a 60 fps.

Questo grazie alla presenza dell’ISP (Image Signal Processor) Imagiq 785 sviluppato dalla stessa MediaTek. Il SoC è anche compatibile con la tecnologia HDR a doppia esposizione.

La parte di intelligenza artificiale per l’elaborazione delle immagini è affidata all’APU 580, mentre a livello di connessioni sono offerte le migliori attualmente a disposizione: 5G con connettività sub-6 GHz, Wi-Fi 6E e Bluetooth 5.3 compatibile con tecnologia Audio LE. In pratica manca solo il 5G millimetrico (mmWave) che, però, è ancora molto poco diffuso nel mondo.

Infine da segnalare la compatibilità con RAM di tipo LPDDR5 e memorie di archiviazione di tipo UFS 3.1.

MediaTek 8200, quando arriva?

L’azienda taiwanese segnala che il nuovo MediaTek Dimensity 8200 arriverà nel corso di questo mese sui mercati globali. La stessa però non ha ancora specificato quali produttori hanno già scelto di adottarlo per i propri smartphone in arrivo.

© Italiaonline S.p.A. 2023Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963