Libero
come effettuare la navigazione in incognito su android Fonte foto: Shutterstock
ANDROID

Come navigare in incognito su smartphone Android

Consigli utili su come effettuare la navigazione in incognito su smartphone Android per mantenere la privacy sulla propria attività online: ecco come attivarla.

Come navigare in incognito con Android? Sicuramente molte persone durante la propria attività online si sono chiesti più volte come accedere ai siti web senza lasciare alcuna traccia della propria ricerca.

Questo solitamente avviene perché si vuol mantenere segreto il contenuto della propria attività, in modo che nessuna terza persona possa visualizzare le ricerche all’interno della cronologia utilizzando lo stesso device. Ecco i consigli di Libero Tecnologia per navigare in incognito con i dispositivi di Android.

Navigazione in incognito su Android: perché?

Al centro del tema della navigazione in incognito su Android c’è il concetto di privacy. Spesso succede che ci siano dispositivi che vengono utilizzati da più persone, come i PC per utilizzo lavorativo o i computer accessibili da tutti i famigliari. Per evitare che altre persone possano controllare la nostra attività online è possibile scegliere l’opzione della navigazione in incognito. In questo modo le nostre ricerche non compariranno nella sezione "cronologia".

E’ comunque vero che una ricerca si può sempre cancellare dalla cronologia. Ma in caso di dimenticanza potrebbero sorgere delle problematiche da non sottovalutare, in grado di mettere in crisi anche rapporti interpersonali.

Come attivare la navigazione in incognito su Android

Attivare la navigazione in incognito su Android è un’operazione abbastanza intuitiva. Ovviamente le indicazioni cambiano a seconda del browser che si decide di utilizzare per accedere ad Internet.

Google Chrome

Google Chrome è senz’altro il browser più utilizzato sui dispositivi Android. Per poter accedere alla navigazione anonima il primo passo è aprire l’app e cliccare sui tre puntini verticali posizionati in alto a destra. Qui si apre una finestra con numerose opzioni. Scegliendo la seconda, chiamata "Nuova scheda in incognito", è possibile accedere alla navigazione anonima, senza nessuna evidenza nella cronologia.

Mozilla Firefox

Sui dispositivi Android non è comunque raro utilizzare Mozilla Firefox per accedere ad Internet. In questo caso, dopo aver aperto l’app, è necessario cliccare sull’icona posizionata in alto a destra. Qui apparirà un’ulteriore icona, denominata "Mask", accompagnata da un pulsante "plus". Selezionando questo tasto è possibile aprire una nuova scheda in incognito.

Vantaggi e svantaggi della navigazione privata con Android

All’inizio dell’articolo abbiamo accennato alle motivazioni di privacy che spingono le persone ad accedere a Internet con la modalità in incognito. Esistono però anche altre ragioni da non sottovalutare. In primis la possibilità di navigare senza l’assillo della pubblicità personalizzata, che viene molto limitata con la modalità privata (anche se non eliminata del tutto). In secondo luogo da non dimenticare anche la possibilità di accedere a più account di un sito con diversi profili (per esempio con Facebook o con la Mail).

Tra gli svantaggi invece segnaliamo l’impossibilità di oscurare l’indirizzo IP, il quale resta sempre visibile. Più nel dettaglio: la navigazione anonima assicura la non visibilità in cronologia dei siti visitati, ma le tracce di tale attività restano rintracciabili attraverso l’indirizzo IP e i download che vengono effettuati.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963