Libero
casa di carta 5 Fonte foto: Netflix
APP

Netflix sta cambiando codec: cosa cambia per gli abbonati

La piattaforma di streaming ha iniziato a codificare i titoli del suo catalogo con il nuovo e più efficiente codec AV1: ecco perché è migliore e cosa cambia per chi è già abbonato

Il colosso dello streaming Netflix ha annunciato un’importante novità tecnica: l’avvio delle trasmissioni con codec AV1 anche per le Smart TV e le chiavette TV compatibili. Si tratta dello stesso codec già usato nelle app per smartphone da febbraio 202, nonché lo stesso usato anche da YouTube a partire dal 2018. AV1, infatti, è un codec realizzato da Alliance for Open Media, consorzio che vede tra i fondatori Google, Mozilla e Cisco, ed è aperto a tutti.

Il vantaggio dell’uso del codec AV1 è soprattutto uno: a parità di qualità percepita dallo spettatore il flusso video è più leggero, oppure la qualità è superiore a parità di bitrate del flusso. Il problema, invece, è che non tutti i televisori sono compatibili con questo codec, quindi l’app di Netflix procederà a selezionare e visualizzare il flusso video AV1 solo se è possibile decodificarlo e visualizzarlo a schermo. Ci sarà, quindi, un lungo periodo di convivenza tra vecchio e nuovo codec su Netflix (durante il quale non cambierà nulla per gli abbonati), ma è chiaro che la piattaforma di streaming tende al codec unico e spera nella diffusione dei televisori smart compatibili con questo standard.

I vantaggi del codec AV1

Al momento Netflix utilizza il codec H-264 AVC, cioè Mpeg-4, sulla maggior parte delle televisioni, mentre usa HEVC o VP9 per il 4K. Alcuni di questi codec hanno un costo di implementazione per la piattaforma, mentre AV1 è un codec royalty free. Chiaro, quindi, il motivo per il quale Netflix tenderà a preferire AV1.

Dal punto di vista tecnico, invece, i test effettuati da Netflix dimostrano che gli utenti non si accorgono del cambio di codec. Ma non solo: misurando diversi parametri oggettivi di qualità dell’immagine tramite la modalità VMAF (Video Multimethod Assessment Fusion) risulta che grazie ad AV1 è possibile migliorare la qualità dello streaming mantenendo uguale la banda dati necessaria.

Ma, almeno inizialmente, Netflix userà il nuovo codec per creare flussi video più leggeri in modo da evitare il calo di qualità nei momenti in cui la rete è più satura. Un limite sul quale Netflix sta lavorando, invece, è quello dell’HDR: attualmente la sua implementazione del codec AV1 non è compatibile con l’High dynamic range, ma Netflix assicura: “Un’altra entusiasmante direzione che stiamo esplorando è AV1 con HDR. Ancora una volta, i team di Netflix si impegnano a fornire la migliore qualità delle immagini possibile ai nostri membri“.

Quali TV sono compatibili con AV1

Non tutte le Smart TV oggi presenti sul mercato, né tutti i box TV o le chiavette, sono compatibili con il codec AV1. La maggior parte dei grandi produttori, come Samsung, Sony, LG, Panasonic, B&O e TCL, producono modelli compatibili, ma non tutti i loro modelli lo sono.

Non possiamo quindi mostrarvi un elenco preciso: ogni televisore è diverso e la certezza della compatibilità va cercata caso per caso nelle specifiche tecniche del singolo modello. Stesso discorso per i box e le chiavette TV, che però costano assai meno delle Smart TV e, di conseguenza, chi vuole provare subito i vantaggi dell’AV1 su Netflix può anche pensare all’acquisto di uno di questi dispositivi compatibili, da aggiungere alla Smart TV.

Uno dei più recenti dispositivi compatibili con AV1 è la Amazon Fire TV 4K Max, al momento in vendita al prezzo di 64,99 euro

Amazon Fire TV 4K Max – Chiavetta TV HDMI 4K compatibile con AV1 – Modello 2021

Amazon Fire TV 4K Max – Chiavetta TV HDMI 4K compatibile con AV1 – Modello 2021

Italiaonline presenta prodotti e servizi che possono essere acquistati online su Amazon e/o su altri e-commerce. In caso di acquisto attraverso uno dei link presenti in pagina, Italiaonline potrebbe ricevere una commissione da Amazon o dagli altri e-commerce citati. I prezzi e la disponibilità dei prodotti non sono aggiornati in tempo reale e potrebbero subire variazioni nel tempo: è quindi sempre necessario verificare disponibilità e prezzo su Amazon e/o su altri e-commerce citati.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963