Libero
Le ragazze dell'ultimo banco Netflix Fonte foto: Netflix
TV PLAY

Tre nuove storie strappalacrime da vedere in streaming

Un’avventura sportiva dal finale tragico, il dramma della malattia e il difficile perdono tra padre e figlio: ecco i titoli da cercare

Film commoventi, serie tv strappalacrime: i cataloghi delle principali piattaforme di streaming ne sono pieni e, per molti spettatori, non bastano mai. Anche la scienza ha provato a spiegare perché le storie emozionanti piacciono così tanto e uno studio ha ipotizzato che guardare i drammi stimoli il cervello a produrre endorfine, sostanze collegate a una sensazione di benessere.

Vero o no, per gli appassionati del genere ci sono alcuni titoli nuovi di zecca o in arrivo su Netflix da tenere a mente.

Le ragazze dell’ultimo banco

Il dramma della malattia e il potere duraturo dell’amicizia capace di resistere agli urti della vita. Sono questi i temi principali della nuova serie Le ragazze dell’ultimo banco, in uscita su Netflix il 23 settembre.

Le protagoniste sono cinque trentenni che, dopo aver condiviso gli indimenticabili anni tra i banchi di scuola, non si sono mai perse di vista e, anzi, organizzano ogni anno da allora una gita di una settimana insieme.

Quest’anno, però, un imprevisto le costringe a cambiare i piani: a una di loro è stato diagnosticato un tumore. È affrontando insieme questa difficoltà che le cinque donne capiscono che certi viaggi cambiano per sempre la vita, ma anche che certe vite cambiano per sempre con un singolo viaggio.

Il festival dei cantastorie

Un rapporto complesso tra padre e figlio, la difficoltà del perdono e della comprensione reciproca, un’ultima occasione. Non serve aggiungere altro: meglio tenere a portata di mano i fazzoletti quando si guarda il film Il festival dei cantastorie, uscito il 2 settembre su Netflix.

I protagonisti sono l’avvocato Yusuf e suo padre ashik Heves Ali. I due, dopo 25 anni di separazione, si incontrano di nuovo per compiere insieme un lungo viaggio, probabilmente l’ultimo. I problemi personali da risolvere (nel passato, ma anche nel futuro) non mancano, come è facilmente intuibile data la lunga separazione, e il viaggio fisico diventa immediatamente un riflesso del viaggio interiore compiuto dal padre e dal figlio: un percorso emozionante per perdonare, farsi perdonare, lasciarsi alle spalle i rimpianti e aggrapparsi alla vita.

Broad Peak – Fino alla cima

Non sono solo le storie familiari e di amicizia a commuovere gli spettatori: anche le epiche avventure sportive hanno spesso questa capacità, anche se per motivi diversi. Broad Peak – Fino alla cima scalda il cuore perché racconta una storia vera di determinazione, coraggio e fatica, purtroppo dal finale tragico.

Il film ripercorre infatti l’avventura di Maciej Berbeka, alpinista polacco membro degli Ice Warriors, che voleva raggiungere la vetta di una delle montagne più pericolose al mondo. Il film è uscito il 14 settembre su Netflix.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963