OnePlus Serie 9 Fonte foto: OnePlus
ANDROID

OnePlus 9 e 9 Pro ufficiali: processore top e fotocamera Hasselblad

Le caratteristiche e il prezzo della nuova serie di OnePlus 9 e 9 Pro sono stati annunciati il 23 marzo. E fa il suo debutto anche l’atteso OnePlus Watch

Doppio annuncio per l’azienda cinese OnePlus il 23 marzo. Oltre alla presentazione ufficiale degli smartphone top di gamma OnePlus 9 e 9 Pro che vantano un comparto fotocamera d’eccezione grazie alla Hasselblad Camera for Mobile, l’evento ha segnato anche il debutto del primo device weareble dell’azienda cinese: il OnePlus Watch.

Gli smartphone dell’attesa OnePlus 9 Series si adattano a ogni tipologia di uso e alle esigenze di ogni utente. Da chi usa lo smartphone per il gaming e potrà contare su un display con frequenza di refresh a 120 Hz, a chi è appassionato di fotografia e potrà provare i sensori realizzati dal produttore di fotocamere professionali Hasselblad, supportati dal nuovo standard Natural Color Calibration per una qualità delle immagini eccellente. Entrambi gli smartphone sono equipaggiati con il potente processore Qualcomm Snapdragon 888, supportano la connettività 5G e le soluzioni di ricarica rapida tra le migliori del settore: la Warp Charge 65T e Warp Charge 50 Wireless.

OnePlus 9: caratteristiche ufficiali e prezzo

Il OnePlus 9 ha un design con scocca curva sul retro e un Fluid Display AMOLED da 6.55 pollici certificato HDR10+ con frequenza di refresh a 120 Hz, supportato dalla protezione di un Corning Gorilla Glass e con lettore di impronte digitali integrato. Il processore è un Qualcomm Snapdragon 888 con modem integrato X60 5G supportato da due diversi tagli di RAM da 8 GB o 12 GB, e due diversi tagli di memoria interna UFS 3.1 da 128 GB o 256 GB. La batteria da 4500 mAh supporta la Warp Charge 65T per una ricarica completa in appena 29 minuti e la Qi wireless a 15W.

Non manca un comparto fotocamera top con la Hasselblad Camera for Mobile che supporta lo standard di calibrazione del colore Natural Color Calibration with Hasselblad. Si tratta di una configurazione tripla con sensore principale Sony IMX689 da 48 MP, ultra grandangolare Sony IMX766 da 50 MP con Freeform Lens curva per diminuire la distorsione ai bordi, e una lente monocromatica da 2 MP per foto in bianco e nero più dettagliate. Oltre a scatti professionali, è possibile girare video fino a 8K. La fotocamera frontale invece è un sensore Sony IMX471 da 16 MP.

Il OnePlus 9 è disponibile nelle colorazioni Winter Mist, Arctic Sky e Astral Black. Le vendite inizieranno dal 26 aprile, ma a partire dal 23 marzo è possibile effettuare il pre-ordine al prezzo di 719 euro per la versione 8/128 GB e 810 euro 12/256 GB.

OnePlus 9 Pro: caratteristiche ufficiali e prezzo

Il top di gamma della nuova serie di smartphone cinesi è il OnePlus 9 Pro, con schermo Fluid Display 2.0 OLED dalla curvatura ottimizzata con tecnologia LTPO da 6.7 pollici e frequenza di refresh fino a 120 Hz con regolazione automatica. Inoltre, la funzione Hyper Touch a 360Hz permette di ridurre i tempi di risposta, rendendolo perfetto per il gaming. Il lettore di impronte digitali è integrato nel display e lo smartphone è certificato IP68, resistente a polvere e acqua.

Il processore è lo Snapdragon 888 con e tagli di memoria da 8 o 12 GB per la RAM e da 128 o 256 GB UFS 3.1 per lo spazio di archiviazione interno. Lo smartphone supporta la connettività è 5G, WiFi 6, Bluetooth 5.2, USB-C, NFC, GPS dual band, Glonass, Galileo dual band e Beidou. Il sistema operativo è sempre Android 11 con interfaccia OxygenOS, mentre l’autonomia è garantita da una batteria da 4500 mAh a doppia cellula che supporta la ricarica Warp Charge 65T, da 1 a 100% in 29 minuti, e la Warp Charge 50 Wireless, da 1  a 100% in 43 minuti, entrambe a 25 W.

L’eccellenza si trova però nel comparto fotocamera, con un sensore frontale Sony IMC471 da 16 megapixel e un comparto fotocamera posteriore Hasselblad Camera for Mobile con Natural Color Calibration with Hasselblad che garantisce scatti professionali grazie al sensore principale Sony IMX789 da 48 MP, che offre una maggiore velocità di messa a fuoco e precisione cromatica. Il secondario è un sensore ultra grandangolare Sony IMX766 da 50 MP con Freeform Lens per la correzione della luce in entrata così da limitare la distorsione ai bordi. Poi c’è il teleobiettivo da 8 MP che offre uno zom 3,3X e zoom digitale fino a 30x, mentre la lente monocromatica da 2 MP garantisce foto in bianco e nero eccellenti.

Lo smartphone è disponibile nelle colorazioni Morning Mist, Pine Green e Stellar Black in pre-ordine dal 23 marzo e in vendita dal 31 marzo al prezzo di 919 euro per la versione da 8/128 GB e 999 euro per la versione da 12/256 GB.

OnePlus Watch: il debutto ufficiale

Durante l’evento la OnePlus ha lanciato anche il suo primo device wearable: uno smartwatch con scocca circolare e design curato. Il OnePlus Watch ha una cassa in acciaio inossidabile da 46 mm con vetro curvo 2,5D, permette di rispondere a telefonate, messaggi, ascoltare musica grazie ai 4 GB di memoria interna integrati.

Il dispositivo è resistente all’acqua fino a 5ATM con certificazione IP68, permette di monitorare oltre 110 tipi diversi di allenamento, è dotato di sensori per il battito cardiaco, l’ossigenazione SpO2, lo stress e il sonno. Il GPS integrato permette di monitorare anche gli allenamenti all’esterno e l’autonomia di circa 2 settimane è garantita dalla batteria da 402 mAh, con un prezzo di lancio di 159 euro.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963