Libero
informazioni su peaky blinders Fonte foto: Shutterstock
TV PLAY

Tutto sulla serie TV Peaky Blinders

Peaky Blinder racconta le vicende di una famiglia di gangster inglese nel periodo della Prima Guerra Mondiale: la trama, i personaggi, il cast e dove vederlo.

Se ami i colpi di scena, le sparatorie e le storie ambientate in contesti storici, Peaky Blinders è la serie TV perfetta per te! In questo show si scontrano bande di malviventi, ognuno con i propri valori familiari, sullo sfondo di vicende ispirate a storie vere ma con intrecci di trama fittizi. Questa combinazione rende la serie un must per diversi tipi di pubblico ma anche una vera calamita per gli amanti della storia inglese.

Infatti la serie Peaky Blinders è ambientata in Inghilterra durante la Prima Guerra Mondiale e il suo dopoguerra. Le numerose vicende e avventure della famiglia di gangster inglesi ti incolleranno al divano per farti immergere in una realtà completamente diversa. A questi aspetti si intrecciano vicende amorose, tradimenti e fughe che rendono il tutto ancora più emozionante e avvincente!

Peaky Blinders trama: di cosa parla la serie?

Peaky Blinders può essere definito come un crime drama. L’intera serie segue le vicende di una famiglia di Birmingham nel periodo della Prima Guerra Mondiale. Questo contesto storico è particolarmente difficile per il popolo inglese, da un punto di vista sociale ed economico. Infatti molte persone fanno fatica a sopravvivere e si dedicano all’illegalità per guadagnare.

La trama di Peaky Blinders è incentrata su una famiglia di gangster: gli Shelby. Sono loro i famosi "Peaky Blinders". A capo del gruppo c’è Thomas o Tommy, che è tornato da poco dalla guerra e ne subisce ancora le conseguenze, divorato dagli incubi e permeato da un atteggiamento disilluso.

Le stagioni seguono il percorso complesso di Tommy Shelby, che gestisce e organizza la propria famiglia affrontando molte difficoltà. Prima tra tutte lo spietato ispettore di polizia Campbell. Nella prima stagione il suo obiettivo è quello di ripulire la città dalla delinquenza, recuperando armi rubate e sopprimendo organizzazioni comuniste in crescita nelle fabbriche. Nello specifico è contro i membri dell’IRA, criminali che riempiono la sua lista di nemici da scovare.

Al centro della serie si ritrovano i valori familiari che, anche se intaccati da un mondo fatto di criminalità, non vengono mai ignorati dal protagonista. Intorno a lui sono molti i personaggi decisivi, come i fratelli, la sorella e la zia, ma anche i poliziotti e i collaboratori di giustizia.

Peaky Blinders personaggi: chi sono?

I personaggi di Peaky Blinders sono numerosi e durante le cinque stagioni si aggiungono diversi attori, che aumentano la suspense e gli intrecci e che hanno reso la serie così di successo. Ecco elencati i principali protagonisti.

  • Thomas Michael Shelby è senza dubbio il personaggio principale della serie. Viene presentato come un reduce della Prima Guerra Mondiale, evento che lo trasforma in un individuo stanco e disilluso. Thomas soffre ancora di incubi dovuti all’esperienza atroce vissuta di cui fa fatica a liberarsi. Nonostante il suo passato da sergente maggiore pluridecorato, in poco tempo si ritrova nella posizione di leader di una famiglia di gangster. Questa opposizione descrive perfettamente il protagonista di Peaky Blinders che è un uomo intelligente e di grande fascino, ma allo stesso tempo cupo e cinico. Infatti può essere definito come una persona complessa, che non è semplice etichettare come un buono o un cattivo.
  • Elisabeth Gray o "Polly" è la zia del protagonista. Questa donna ha un ruolo fondamentale nelle dinamiche di famiglia e sempre più spesso si ritrova a tessere i fili delle decisioni familiari. Inoltre è una grande confidente per Thomas, con la quale si confronta sulle responsabilità e sulle dinamiche del suo ruolo di leader. Inoltre è la tesoriera dei beni degli Shelby.
  • Arthur Shelby è il maggiore dei fratelli, che non occupa però la posizione di potere di Thomas, in quanto soffre di disturbo da stress post-traumatico. Infatti Arthur ha scatti d’ira, è vittima di PTSD dopo la Prima Guerra Mondiale ed è caratterizzato da una vena masochista e da tendenze suicide. Nonostante le sue difficoltà, riveste anch’egli un ruolo importante all’interno dell’equilibrio e delle attività dei Peaky Blinders.
  • John Shelby è il terzo dei fratelli. Anche lui veterano della guerra, si è sposato molto giovane e ha già quattro figli. Da subito vedovo, si risposa e crea un’altra famiglia con sua moglie e i suoi quattro figli. Il ruolo inizialmente marginale di questo personaggio diventa sempre più importante e centrale nelle stagioni seguenti.
  • Ada Shelby Thorne è l’unica figlia femmina tra i Peaky Blinders. Orgogliosa e intelligente, impara a vivere in un mondo maschilista e pieno di uomini. Nonostante i suoi tentativi di rimanere fuori dagli affari dei fratelli, inevitabilmente ne viene coinvolta. Innamorata di Freddie Thorne, un noto comunista operante in una fabbrica, avrà da lui un figlio, Karl.
  • L’ultimo degli Shelby è Finn. Il più giovane e l’unico che non è stato in guerra, apparentemente sembra la figura più immatura della famiglia e con un ruolo meno decisivo. Crescendo dimostrerà come sia in grado di supportare e gestire gli affari familiari, aumentando i ricavi tramite le scommesse sportive.
  • Oltre ai protagonisti della famiglia Shelby ci sono molti personaggi che rivestono ruoli importanti nella serie. Ad esempio Alfie Solomons, che è il nemico numero uno di Thomas. Infatti in molte stagioni questo leader di una gang ebraica si scontra con Tommy. Tra le sue caratteristiche peculiari c’è l’intelligenza, che permette lui di sferrare diversi colpi ai Peaky Blinders. Inoltre è scaltro, imprevedibile e fa spesso uso della violenza per rimanere al comando.

Da chi è composto il cast Peaky Blinders?

Il cast di Peaky Blinders è composto da volti molto noti. La maggior parte degli interpreti sono di origini britanniche e alcuni di loro sono rinomati per il loro lavoro nella serie, così come in altre pellicole di Hollywood. Ecco elencati i principali attori del cast.

  • Cillian Murphy interpreta il protagonista Thomas Michael Shelby
  • Helen McCrory interpreta la zia Elizabeth "Polly" Gray
  • Paul Anderson interpreta il complesso Arthur W. Shelby Jr.
  • Joe Cole interpreta il vedovo John Michael Shelby
  • Sophie Rundle interpreta l’unica sorella Shelby Ada Thorne
  • Harry Kirton interpreta Finn Shelby da adulto
  • Sam Neill interpreta il poliziotto Chester Campbell
  • Annabelle Wallis interpreta l’amore di Thomas Grace Helen Shelby
  • Iddo Goldberg interpreta il comunista Freddie Thorne
  • Tom Hardy interpreta il gangster Alfie Solomons
  • Natasha O’Keeffe interpreta la prostituta Elizabeth "Lizzie" Shelby

Peaky Blinders veri: chi erano?

I Peaky Blinders veri da cui è tratta la serie TV è una gang criminale realmente esistita. Questo gruppo viene creato nel XIX secolo e nasce dalla necessità di giovani operai della classe medio-bassa di sopravvivere alle privazioni economiche ancora prima della Prima Guerra Mondiale. I Peaky Blinders si occupavano di molte attività illegali, come violenza e rapine, ma anche racket e controllo del gioco d’azzardo. Inoltre per 20 anni questo gruppo ottiene il completo controllo del territorio di Birmingham e dei suoi distretti confinanti.

Una delle curiosità più notevoli di questo gruppo è il significato di Peaky Blinders. Infatti questo nome molto originale si pensa nasca dalla loro abitudine di cucire all’interno dei cappelli delle lamette da barba. In questo modo all’occorrenza potevano avere sempre con sé un’arma. In realtà questa teoria non è mai stata provata con certezza, difatti secondo una traduzione letterale peaky significa "appuntito" e blinder "visiera", quindi il nome potrebbe essere un semplice riferimento alla forma dei cappelli indossati.

Qual è la storia vera dei Peaky Blinders?

La storia vera dei Peaky Blinders è stata caratterizzata da un susseguirsi di attività illegali per un ventennio di violenza. La serie trae ispirazione non dagli avvenimenti realmente accaduti, bensì più dal contesto e dal mistero folkloristico cresciuto intorno a questa gang.

Ad esempio vengono riproposte le condizioni di vita di questo periodo storico, che vedono come protagonisti il sovrappopolamento, l’alto tasso di criminalità, di violenza e di miseria. Nella storia, il primo avvenimento riconosciuto dei Peaky Blinders avviene il 23 marzo 1890, quando una banda di ragazzi assalta un abitante che subisce in seguito un’operazione con trapanazione. Da questa data le attività della gang sono sempre più numerose e interessano qualsiasi tipo di affare illecito e di arma (vengono riportati tra gli strumenti utilizzati anche attizzatoi e forchette).

Peaky Blinders: dove vederlo?

La serie TV Peaky Blinders è composta da cinque stagioni, da 6 episodi ciascuna. Prodotta per la prima volta nel 2013 e trasmessa in Italia nel 2015, questa serie prevede la pubblicazione di una sesta e ultima stagione in uscita nel 2022.

Puoi vedere i personaggi di Peaky Blinders e le loro avventure su Amazon Prime Video. Questo servizio è incluso e gratuito per tutti coloro che hanno già un abbonamento Prime per le spedizioni rapide e gratis. In alternativa, puoi scegliere l’opzione prova gratuita per un mese, goderti tutti i servizi e capire se abbonarti o meno.

In alternativa puoi vedere Peaky Blinders su Netflix. Quest’ultima è la più famosa piattaforma di streaming al mondo e ti permette di sottoscrivere diversi pacchetti mensili, a seconda delle tue necessità e del tuo budget. In più ti permette di valutare tra pagamenti annuali o ogni mese.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963