Libero
GUIDE ALL’ACQUISTO

Recensione Lenovo ThinkBook 16 G6 IRL: un laptop per tutti

Un laptop "sbilanciato" che potrebbe avere molti più estimatori del previsto: ecco come va Lenovo ThinkBook 16 G6 IRL con la CPU più potente disponibile

Lenovo ThinkBook 16 G6 IRL Fonte foto: Libero Tecnologia

Nel segmento di mercato dei laptop Lenovo è uno dei marchi che contano. Non solo per la sua lunghissima storia (quest’anno compie 40 anni), ma anche perché ha una gamma vastissima di modelli, all’interno della quale chiunque può trovare il computer adatto alle sue esigenze.

Noi abbiamo testato il Lenovo ThinkBook 16 G6 IRL, un modello che, in realtà, potrebbe soddisfare le esigenze anche di più utenti diversi, grazie ad una configurazione molto curata e ad una qualità costruttiva sopra la media.

TOTALE PUNTI 7.2

Lenovo ThinkBook 16 G6 IRL: non solo per il business

Lenovo ThinkBook 16 G6 IRL è un laptop di generose dimensioni, con schermo da 16 pollici, che mantiene un peso ragionevole e una buona trasportabilità. Eccellente per l'uso con le app Office, si difende molto bene anche in altri scenari di utilizzo grazie ad una configurazione per certi aspetti addirittura troppo potente.

Buon l'ergonomia, grazie allo schermo grande, alla tastiera completa e di buona qualità e ad una batteria che tiene sveglio a lungo il laptop. Da non escludere, infine, l'uso come macchina per l'intrattenimento domestico o come sostituto del desktop per lo studio dei ragazzi.

PRO
  • Potenza di elaborazione
  • Autonomia e ricarica
  • Tastiera completa
  • Dotazione di porte
CONTRO
  • Prezzo
  • Prestazioni grafiche
  • Fedeltà cromatica schermo
Lenovo ThinkBook 16 G6 IRL
Scheda tecnica
VOTO: 8

Lenovo ThinkBook 16 G6 è disponibile sia con CPU Intel Core i3, i5 e i7 che con AMD Ryzen 5 e 7. Il modello da noi testato è dotato di Intel Core i7-13700H, una CPU decisamente potente con 14 core (6 ad alte performance e 8 ad alta efficienza). Si tratta di una CPU di penultima generazione, quindi molto recente, affiancata da 16 GB di memoria RAM di tipo DDR5 e 476 GB di SSD.

Non c'è una scheda video dedicata, ma solo la GPU integrata Intel Iris Xe. Con questa configurazione il Lenovo ThinkBook 16 G6 IRL è in grado di pilotare lo schermo integrato da 16 pollici, un buon LCD IPS (non touch) con risoluzione 1.920x1.200, rivestimento antiriflesso opaco e refresh da 60 Hz, oltre a 3 eventuali monitor esterni, grazie all'ottima dotazione di porte.

Ai lati dello chassis, infatti, Lenovo ha integrato due porte USB-C (la prima è una USB-C 3.2 Gen2, l'altra una Thunderbolt 4) e una HDMI 2.1. Ognuna di queste porte può pilotare un monitor 4K/60 Hz.

Ci sono poi una porta di rete Ethernet (RJ-45), due porte USB-A, una uscita cuffie, e un lettore di schede di memoria multiformato. Infine, sul lato destro troviamo anche uno slot nano Kensington per ancorare il computer alla scrivania.

Oltre alla porta LAN, utile per collegare il laptop direttamente ad un router via cavo, ci sono la connessione WiFi 6E e il Bluetooth 5.1. Sopra la tastiera, a destra, integrato nel tasto d'accensione c'è il lettore d'impronte digitali.

Grazie alle generose dimensioni di questo laptop, pari a 35,6x25,3 centimetri (spessore di 1,75 centimetri, peso di 1,7 chili), è stato possibile montare una tastiera completa a sei righe, con tastierino numerico fisico. Si tratta di una buona tastiera, con tasti anche abbastanza grandi e non troppo rumorosi, né gommosi, e con un'ottima retroilluminazione blu.

Il touchpad è molto spostato a sinistra, cosa che sarà ben poco gradita ai mancini, ma almeno è grande e preciso: misura 75x120 millimetri.

La parte inferiore della scocca è attraversata interamente, da destra a sinistra, da una grande griglia di areazione, sotto la quale, nella parte sinistra, si intravede l'unica ventola di raffreddamento di CPU e scheda madre. Il laptop non riscalda mai troppo e la ventola, quando entra in funzione, è abbastanza silenziosa: si sente, ma non è un rumore fastidioso.

La webcam è posizionata nella cornice superiore dello schermo, ha risoluzione Full-HD, è compatibile con lo sblocco biometrico di Windows Hello ed è protetta dall'otturatore scorrevole, che permette di migliorare la privacy dell'utente.

C'è anche un software, Lenovo Smart Meeting, che offre alcune funzioni basate sull'AI durante le videochiamate. Ad esempio il tracciamento del volto dell'utente, che resta sempre al centro dell'inquadratura, o la correzione dello sguardo, che sembra sempre guardare in camera.

La sezione audio è certificata Dolby Audio ed è composta da due piccoli speaker, da 2 Watt ciascuno, e due microfoni con cancellazione del rumore. La batteria è da 71 Wh, con alimentatore veloce USB-C da 100W.

Lenovo ThinkBook 16 G6 viene venduto con Windows 11 Pro preinstallato e con la suite Lenovo Vantage, un insieme di tool che facilitano la configurazione e la manutenzione del computer.

Lenovo ThinkBook 16 G6 IRL
Design
VOTO: 6.5

Lenovo ThinkBook 16 G6 nasce come laptop da lavoro, orientato ai clienti business, e si vede: il design è quanto di più classico, asciutto e pulito ci sia nel mondo dei computer portatili. Nessuna sorpresa, nessuna velleità, materiali misti ma di buona qualità: alluminio nella parte superiore, plastica in quella inferiore.

Gli accoppiamenti sono ben fatti e la qualità costruttiva è di buon livello, mentre il peso è ben distribuito e il computer offre una generale sensazione di solidità. Siamo, comunque, nel mondo business e non c'è alcuna sensazione "premium" nel toccare questo Lenovo ma, allo stesso tempo, non c'è nemmeno nessun difetto visibile (o palpabile).

Lenovo ThinkBook 16 G6 IRL
Prestazioni
VOTO: 8

Le prestazioni complessive di Lenovo ThinkBook 16 G6, nella configurazione da noi provata, sono decisamente buone se si ha bene in mente il tipo di cliente a cui è rivolto. Questo computer ha un ottimo processore, una buona quantità di memoria, ma non ha una scheda video dedicata.

Non ci possiamo, quindi, aspettare ottime performance con i videogiochi, né con i programmi di video editing (per un photo editing amatoriale, o poco più, non ci sono invece problemi). Questo computer riesce a dare il meglio di sé con le app di produttività e, con qualche limite vista la bassissima potenza audio, anche come macchina per il relax e l'intrattenimento.

Lenovo ThinkBook 16 G6 non ha alcun problema a gestire fogli di lavoro da decine di migliaia di celle, né presentazioni con decine di slide complesse. Nessun rallentamento nella navigazione Web, né durante la gestione e lo spostamento di file di grandi dimensioni.

Grazie ai 16 GB di RAM, poi, le prestazioni restano buone anche quando ci sono diverse app aperte contemporaneamente e, quando si avverte qualche piccolo rallentamento, di solito la colpa va cercata nel modo in cui Windows gestisce la memoria, piuttosto che in una mancanza di capacità dell'hardware.

Giudizio misto per lo schermo, che ha una buona risoluzione e un refresh sufficiente per non affaticare gli occhi, ma ha una precisione del colore poco elevata che lo rende inadatto ad un uso lavorativo per un grafico professionista. Nessun problema, invece, con le app di produttività e con i film, grazie anche alla generosa diagonale e alla risoluzione nativamente superiore al Full HD.

Lenovo ThinkBook 16 G6 IRL
Autonomia
VOTO: 7.5

Questa versione del Lenovo ThinkBook 16 G6 è dotata di una batteria molto capiente e si vede. Non si arriva alle quasi 12 ore di autonomia dichiarata da Lenovo, ma se non si esagera con le app più pesanti si fa senza problemi una giornata di lavoro.

Buona l'autonomia anche se si usa questo ThinkBook per la visione di film e serie TV. Con luminosità dello schermo automatica, volume a metà su cuffie connesse via Bluetooth, siamo riusciti a riprodurre due film interi da Amazon Prime Video (con connessione WiFi e router in un'altra stanza).

Si trattava di due grandi classici del cinema di fantascienza: E.T. Extra Terrestre e Ritorno al Futuro II, per un totale di circa 220 minuti di riproduzione, con schermo sempre acceso. Al termine della visione dei due film restava ancora il 15% di batteria residua, che ci avrebbe permesso di svolgere altre attività per almeno una ventina di minuti.

Grazie al caricatore veloce in dotazione, inoltre, la batteria è tornata al 100% in circa un'ora e 45 minuti. E' possibile usare anche altri caricatori USB-C, ma le prestazioni di ricarica saranno diverse.

Lenovo ThinkBook 16 G6 IRL
Prezzo
VOTO: 6

Lenovo ThinkBook 16 G6 IRL, nella configurazione da noi provata, è in vendita a 1.159 euro IVA inclusa. Non sono pochi, ma un po' tutto il mercato dei laptop negli ultimi due anni ha subito pesanti incrementi, quindi questo prezzo non ci stupisce.

La cifra va valutata alla luce dell'utilizzo che si farà della macchina. L'utente business, che lo userà principalmente per lavoro, troverà questo prezzo congruo anche alla luce del fatto che Lenovo è un brand affidabile e con una buona assistenza post vendita. Con questa scheda tecnica, poi, passeranno diversi anni prima che l'utente abbia necessità di cambiare computer.

Discorso molto simile per chi compra questo modello ai figli, per lo studio: con Lenovo ThinkBook 16 G6 IRL ci si fa un intero corso di laurea, o tutte le superiori.

E' anche possibile scegliere una configurazione meno performante e meno costosa, che ha molto senso oggi ma potrebbe averne meno domani, come spiegheremo nelle conclusioni.

Riassunto

Lenovo ThinkBook 16 G6 IRL: non solo per il business

Scheda tecnica
8
Design
6.5
Prestazioni
8
Autonomia
7.5
Prezzo
6
Conclusioni

Lenovo ThinkBook 16 G6 con Intel Core i7-13700H è, teoricamente, una macchina sbilanciata: l'utente a cui è rivolto questo computer, mediamente, non sa che farsene di tutta la potenza del processore.

Fino all'anno scorso avremmo chiuso il discorso qui, invitandovi a comprare lo stesso laptop, ma con Core i5 o con Ryzen 5, ma oggi è necessario fare un ragionamento in più.

Ragionamento che gira intorno al futuro di Microsoft Windows, che è sempre più orientato verso l'intelligenza artificiale. Microsoft sta puntando moltissimo su Copilot, l'assistente AI che, oggi, funziona in gran parte in cloud.

Domani, magari con Windows 12, per questioni di privacy Microsoft potrebbe decidere di spostare la gran parte dei calcoli della sua AI direttamente sul computer dell'utente e, in questo scenario, la potenza di elaborazione della CPU non sarà mai abbastanza.

Motivo per cui, forse, comprare una macchina che oggi sembra sbilanciata lato CPU non è affatto una scelta del tutto sbagliata, anzi.

TAG: