Libero
redmi 10a Fonte foto: Redmi
ANDROID

Redmi 10A è il nuovo low cost di Xiaomi: arriverà in Italia?

Il nuovo smartphone Redmi 10A è ufficiale in Cina: configurazione base, buona batteria, una sola fotocamera e un prezzo bassissimo

Dopo i due super low cost di Realme appena arrivati in Italia, cioè Realme C31 e C35, un altro modello ultra economico ha appena debuttato in Cina e, probabilmente, verrà portato anche sul mercato globale. Si tratta di Redmi 10A, un dispositivo dalle caratteristiche (e dalla filosofia) molto simile ai due Realme.

Con una sola vera differenza, nel chip: se Realme ha scelto Unisoc, Redmi ha scelto MediaTek. Anche nel caso del brand economico di Xiaomi, però, si tratta di un chip poco potente e di una scheda tecnica di contorno mirata al risparmio, al fine di produrre un telefono che costa poco e che accontenta soprattutto chi non cerca prestazioni o super fotocamere, ma principalmente il risparmio massimo. Missione riuscita, almeno in Cina, dove Redmi 10A costa proprio pochissimo. Arriverà in Italia? Speriamo e, soprattutto, speriamo che il prezzo non cresca troppo durante il lungo viaggio dalla Cina all’Europa.

Redmi 10A: caratteristiche tecniche

Come già accennato, Redmi 10A è uno smartphone economico basato su un chip 4G di MediaTek. Per la precisione si tratta del modesto MediaTek Helio G25, dalle prestazioni più che sufficienti per tutte le attività di base ma non anche per videogiochi o app più impegnative di quelle per i social, la lettura delle email o il semplice browser Web.

A questo chip Redmi ha affiancato tre possibili configurazioni di RAM e spazio di archiviazione: 4/64 GB, 4/128 GB e 6/128 GB. Se gli eventuali prezzi italiani non dovessero crescere troppo rispetto a quelli cinesi, probabilmente la versione da 6/128 GB sarebbe quella con più senso: allungherebbe di almeno un anno la vita utile di questo smartphone.

Lo schermo di Redmi A10 è un LCD da 6,53 pollici, con risoluzione HD+ e una luminosità tutto sommato discreta, vista la fascia di prezzo: 400 nit. Di più, nella fascia bassa, non si può chiedere. Chiaramente le cornici sono ben visibili e il notch è a goccia.

Intelligente la scelta di Redmi in merito alle fotocamere: niente sensori inutili, solo una 13 MP dietro e una 5 MP davanti. Capiente la batteria, da 5.000 mAh ma non si hanno notizie sulla velocità di ricarica, non ufficializzata.

Redmi 10A: prezzo in Cina

Il prezzo di Redmi 10A in Cina, come già accennato, è bassissimo. Al cambio attuale si parla di 100, 110 e 130 euro circa per le versioni da 4/64 GB, 4/128 GB e 6/128 GB.

Prezzi cinesi, non illudiamoci: gli eventuali prezzi italiani sarebbero di circa il 20% più alti, se non di più.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963