Libero
redmi Fonte foto: Framesira / Shutterstock.com
ANDROID

Redmi Note 10 arriva giovedì: com'è il nuovo telefono di fascia media

Il nuovo medio di Redmi sarà un sapiente mix di tecnologia dell'anno scorso e di quest'anno: ad un prezzo molto vantaggioso un SoC discreto e un'ottima fotocamera.

Mancano ormai pochi giorni al lancio di Redmi Note 10 e in rete continuano ad emergere interessanti anticipazioni. Stando alle indiscrezioni che rimbalzano tra i principali siti web, il nuovo smartphone di fascia media punterebbe tutto su un comparto fotografico di qualità, accompagnato da un processore dalle prestazioni soddisfacenti.

Arriverà giovedì 4 marzo Note 10 ma tanta è l’aspettativa nei confronti del nuovo telefonino di Redmi che da settimane si parla delle caratteristiche tecniche di quella che potrebbe piazzarsi di diritto tra le proposte più interessanti tra i pari fascia. Nei leak pubblicati di recente, è possibile apprezzare anche il design del nuovo modello. Linee regolari, con cornice che circonda lo schermo molto sottile e notch dedicato alla fotocamera frontale nella parte centrale superiore del display; sul retro, come mostrato da SlashLeaks, il modulo dedicato alla fotocamera si posiziona nella metà superiore di sinistra, in linea con i trend principali.

Redmi Note 10, caratteristiche tecniche

In accordo con quanto affermato dai leak, Redmi Note 10 dovrebbe montare un processore Qualcomm Snapdragon 678, accompagnato da una RAM da 6GB e due differenti tagli di spazio di archiviazione, ovvero 64GB e 128GB. Sul lato frontale, è presente uno schermo AMOLED da 6,43 pollici, DotDisplay (nome che indica il tipo di incastonatura della fotocamera anteriore nel pannello), con risoluzione Full HD+ e dotato di frequenza di aggiornamento a 60Hz.

Ad alimentare lo smartphone vi sarebbe una batteria da 5.000 mAh, con supporto alla ricarica rapida a 33 W. Per quanto riguarda l’interfaccia, invece, la scelta sembra sia ricaduta sulla MIUI 12, basata sul sistema operativo Android 11.

Redmi Note 10, caratteristiche della fotocamera

Come anticipato dalle immagini, sul retro di Redmi Note 10 si nota la presenza di un modulo fotografico quadruplo, del quale però ancora si sa ancora poco dal punto di vista tecnico. Secondo il leaker Mahesh Singh, a fare la differenza dovrebbe essere il sensore primario, da ben 108 MP come già visto su altri competitor di fascia economica più alta e sul “cugino" Xiaomi Mi 11.

Un’interessante informazione sul tema è poi giunta direttamente da Manu Kumar Jain; il Vice Presidente di Xiaomi ha confermato la presenza di un sensore macro evoluto rispetto ai modelli precedenti. Si tratta della lente Super-Macro da 5MP presente sulla serie Redmi Note 10, anche se non è ancora certo se comparirà su tutte le versioni che ne faranno parte o esclusivamente sul modello Pro.

Redmi Note 10, altre caratteristiche

Completano il quadro della dotazione altre gradevoli dotazioni, come il doppio altoparlante e l’ingresso per cavo mini jack audio da 3,5mm dedicato alle cuffie cablate. Sempre sul fondo è disponibile una porta USB Type-C, mentre la scocca laterale ospita il sensore per il riconoscimento delle impronte digitali.

Redmi Note 10, prezzo e data di lancio

Il lancio, come detto prima, è previsto per il prossimo 4 marzo. Stando i tweet di Mahesh Singh, Redmi Note 10 dovrebbe essere disponibile sul mercato indiano al prezzo di 15999 rupie, ovvero circa 180 euro. Il prezzo europeo, come avviene quasi sempre, dovrebbe essere più alto.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963