Libero
samsung fold Fonte foto: AquaSketches / Shutterstock.com
ANDROID

Samsung cambia nome per colpa di Putin

In attesa dell’evento Unpacked del 10 agosto, scopriamo che Samsung potrebbe decidere di eliminare un elemento finora cruciale dal nome dei prossimi pieghevoli.

A pochi giorni dalla presentazione ufficiale, torniamo ad occuparci dei nuovi e attesi smartphone pieghevoli targati Samsung, vero mattatore del settore, capace di realizzare dispositivi veramente affidabili e completi, nonostante l’intrinseca fragilità e le forzature imposte da questi particolari fattori di forma.

I Galaxy Z Fold4 e Z Flip4, protagonisti di innumerevoli rumor che ci hanno svelato praticamente ogni segreto, arriveranno il prossimo 10 agosto in occasione dell’evento estivo Samsung Unpacked; stando ad alcune indiscrezioni, tuttavia, sembra che Samsung abbia in serbo un piccolo cambio di rotta riguardo il nome dei due pieghevoli, già attuato con i pieghevoli della passata generazione in alcuni paesi europei. Oltre ad essi, arriveranno anche i nuovi smartwatch del produttore sudcoreano e, grazie ad una fonte spesso affidabile, sono trapelati anche i prezzi di vendita per l’Europa di tutti i prodotti che Samsung andrà a presentare nel corso dell’evento.

I pieghevoli di Samsung potrebbero perdere la Z

Sembra proprio che Samsung possa andare a rimuovere la lettera Z, da sempre utilizzata per indicare la serie di smartphone Galaxy pieghevoli, dal nome dei propri pieghevoli che, in questo modo, si chiamerebbero semplicemente Samsung Galaxy Fold4 e Samsung Galaxy Flip4.

Le motivazioni di questa eventuale rimozione potrebbero essere di carattere geopolitico: la guerra tra Russia e Ucraina, dato che la Z è il simbolo di questo conflitto ed è ben visibile su moltissimi mezzi militari russi.

Un secondo motivo potrebbe essere marketing: togliere la Z accorcerebbe il nome, rendendolo più leggibile. Samsung ha già comunque rimosso la lettera Z dai propri pieghevoli Galaxy Z Fold3 5G e Galaxy Z Flip3 5G in alcuni paesi europei come Lituania, Lettonia ed Estonia, molto vicini geograficamente alla Russia e da anni in pessimi rapporti con Putin.

Come saranno i nuovi pieghevoli

Oltre a tutto ciò di cui abbiamo parlato negli ultimi giorni, dal design alle specifiche, sui prossimi pieghevoli targati Samsung, sono emerse nelle ultime ore nuove indiscrezioni su alcune specifiche del pieghevole a libro (Galaxy Z Fold4 o semplicemente Fold4): secondo quanto condiviso dal leaker Ahmed Qwaider, il pieghevole top gamma del produttore sudcoreano, grazie allo Snapdragon 8+ Gen 1 di Qualcomm guadagnerà in prestazioni sia lato CPU (+15%) che lato GPU (+59%) che lato NPU (+68%)

Pur mantenendo la stessa velocità di ricarica a 25W, poi, lo smartphone avrà una batteria da 4400 mAh che sarà in grado di caricarsi più velocemente.

Ulteriori conferme, infine, giungono per quanto riguarda il display interno, che avrà luminosità a 1000 nits e frequenza di aggiornamento a 120 Hz, e sulla scelta del Gorilla Glass Victus+ come vetro protettivo per le scocche esterne, sia quella "posteriore" dove sarà posizionato il comparto fotografico, sia su quella "anteriore" dove sarà collocato il display esterno.

Quanto costeranno i nuovi foldable

Oltre ai pieghevoli Galaxy Z Fold4 e Galaxy Z Flip4, come di consueto, Samsung andrà a presentare anche la nuova generazione di smartwatch, Galaxy Watch 5 e Galaxy Watch 5 Pro, dotati della più recente piattaforma per dispositivi indossabili intelligenti di Qualcomm, ovvero lo Snapdragon W5+ Gen 1.

Di tutti questi dispositivi sono trapelati anche i possibili prezzi di vendita per il mercato europeo, leggermente al rialzo rispetto a quanto proposto da Samsung lo scorso anno ma, visto l’andazzo del mercato, non sembrano prezzi folli o tirati a caso (e di solito il leaker Steve Hemmerstoffer, noto come OnLeaks, che ha condiviso queste informazioni non si sbaglia di molto):

  • Samsung Galaxy Z Fold4 (256 GB): 1799 euro
  • Samsung Galaxy Z Fold4 (512 GB): 1919 euro
  • Samsung Galaxy Z Flip4 (128 GB): 1109 euro
  • Samsung Galaxy Z Flip4 (256 GB): 1169 euro
  • Samsung Galaxy Watch5 (40mm, BT): 299 euro
  • Samsung Galaxy Watch5 (40mm, 4G): 349 euro
  • Samsung Galaxy Watch5 (44mm, BT): 329 euro
  • Samsung Galaxy Watch5 (44mm, 4G): 379 euro
  • Samsung Galaxy Watch5 Pro (45mm, BT): 469 euro
  • Samsung Galaxy Watch5 Pro (45mm, 4G): 499 euro

Il 10 agosto è dietro le porte: solo allora scopriremo se tutte le indiscrezioni trapelate finora, compresi i prezzi, saranno state azzeccate.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963