galaxy a70s Fonte foto: Lukmanazis / Shutterstock.com
SMART EVOLUTION

Samsung Galaxy A70s, lo smartphone con fotocamera da 64 Megapixel

Il Galaxy A70s sarà il primo smartphone Samsung con fotocamera da 64 Megapixel. A bordo lo Snapdragon 675 con 6GB di RAM e 128GB di memoria interna

28 Agosto 2019 - Dopo aver svelato la settimana scorsa il Galaxy A30s e il Galaxy A50s, le due varianti low-cost della serie Galaxy A 2019, Samsung sembra aver in serbo un’altra sorpresa. Stando a quanto dichiarato dal sito americano MySmartPrice l’organizzazione Wi-Fi Alliance ha certificato un nuovo smartphone prodotto dal colosso sudcoreano, device ”schedato” con il numero di modello SM-707F e che dovrebbe essere l’atteso Galaxy A70s.

Il Galaxy A70 è da poco uscito sul mercato italiano, ma Samsung è già al lavoro per lanciare una versione potenziata, sopratutto nel comparto fotografico. Infatti, il Galaxy A70s dovrebbe montare l’obiettivo da 64 Megapixel prodotto dalla stessa azienda sudcoreana e che inizialmente sarà un’esclusiva del Redmi Note 8, smartphone di Xiaomi. (in uscita il 29 agosto). Il Galaxy A70s dovrebbe condividere con il modello precedente il design con un piccolo notch centrale dove è incastonata la fotocamera. A bordo potrebbe esserci lo Snapdragon 675 supportato da 6GB di RAM e 128GB di memoria interna.

Samsung Galaxy A70s: le caratteristiche tecniche

La base hardware del Galaxy A70s l’abbiamo già anticipata: a bordo ci sarà il chipset Snapdragon 675 con 6GB di memoria integrata e una capacità di archiviazione di 128GB espandibile fino a 512GB utilizzando una microSD. Lo schermo dovrebbe essere un Super AMOLED da 6,7 pollici con una risoluzione di 1080×2400 pixel e un formato da 20:9. Batteria da 4500 mAh con ricarica rapida da 25W, standard Wi-Fi e 802.11ac, infine, sistema operativo Android 9 Pie.

Samsung Galaxy A70s: il comparto fotografico

A prima vista il nuovo Galaxy A70s sembra ricalcare per filo e per segno tutte le caratteristiche e le specifiche tecniche del suo modello superiore, ma non è così. La differenza principale risiede nel comparto fotografico che vede il debutto del sensore Bright GW1 da 64 MegaPixel. Il sensore Bright GW1 utilizza la tecnologia Tetracell in grado di “fondere” più pixel insieme, 4 in 1 per l’esattezza, e sfruttando degli appositi algoritmi può produrre immagini della grandezza di 16 MegaPixel in condizioni di scarsa luminosità e da 64 MegaPixel in condizioni di luce ottimali. Il Galaxy A70s dovrebbe sostituire la fotocamera principale da 32 MegaPixel con quella più potente e performante da 64 MegaPixel, mentre le restanti due dovrebbero essere le stesse già viste sul Galaxy A50s ovvero un grandangolare da 8 MegaPixel con apertura focale f/2.2 e un terzo sensore da 5 MegaPixel dedicato esclusivamente alla profondità di campo con apertura sempre f/2.2.

Samsung Galaxy A70s: data di uscita e prezzo

La documentazione rilasciata dalla Wi-Fi Alliance è solo l’ultima delle tante indiscrezioni trapelate online relative al nuovo smartphone del colosso coreano. Per ora bocche cucite nel quartier generale sudcoreano sulla data di uscita del Galaxy A70s, nonché sul prezzo. Secondo i soliti ben informati, Samsung potrebbe presentare il dispositivo durante l’IFA 2019, la più grande fiera europea dedicata all’elettronica che si terrà a inizio settembre a Berlino